Nicki Minaj, Kim Kardashian e tutte le star col culo grosso

Come è partita la moda del lato B imponente da JLo a Beyoncè fino ai giorni nostri

twerk

Nicki Minaj ne è un esempio famoso, ma non solo. Questa può tranquillamente essere considerata “l’era dei culi grossi”, come ha scritto Vogue. Vi sarete accorti anche voi che le canzoni che sentite in giro ormai parlano solamente di quanto sia bello avere un “grande culo” o di come fare a muoverlo. Su Instagram, nei video musicali, il successo di una celebrità è legato a quanto è grosso il suo lato B. Per anni è stato esattamente il contrario: avere un enorme sedere  non era qualcosa di cui vantarsi. E allora cosa è cambiato?

SuperstarzGallery clicca per ingrandire le immagini

JENNIFER LOPEZ E L’INIZIO DELLA MODA – Dobbiamo ringraziare, o incolpare, Jennifer Lopez per il boom di donne finalmente fiere del loro culone. Negli anni novanta infatti JLo è diventata famosa per il suo grande posteriore. Il suo sedere spiccava decisamente rispetto a quello di tutte le sex symbol del momento, come Gwyneth Paltrow e Kate Moss, belle sì, ma senza culo. Il lato B della Lopez era unico e prezioso tanto che giravano voci che lo avesse assicurato per milioni di dollari. In quel periodo la musica pop era dominata dalla (allora, il tempo passa per tutti) super tonica Britney Spears, ma gli enormi culi iniziavano a far scena grazie ai corpi formosi delle Destiny’s Child, che avevano iniziato ad andare in onda su MTV. Nel 2001 infatti, esce il singolo intitolato “Bootylicious”, e già dal titolo si capisce di cosa parla. La canzone fu un successo e naturalmente lo fu anche il video, che mostrava il famoso twerk che ora va tanto di moda. Le Destiny’s Child con Beyoncè hanno sicuramente contribuito a questa nuova moda.

NICKI MINAJ E LA MODA DI OGGI – È servito però, un’altro decennio prima che il mondo fosse “pronto per questa gelatina” e che avere il culo grosso diventasse un canone di bellezza. Kim Kardashian, è sempre stata un personaggio particolare da questo punto di vista. Il suo sedere ha sempre fatto parlare, tanto che in una stagione di “Al passo con i Kardashian” fece passare il suo corpo ai raggi X per dimostrare che le sue curve erano vere e non rifatte. Nicki Minaj è sempre stata sotto i riflettori per il suo enorme culo, che in tutti i video musicali non ha mai evitato di mostrarci. Proprio poche settimane fa è uscito il suo nuovo singolo “Anaconda”. Nicki Minaj, proprio nella sua canzone, parla di quanto ami avere il culo grosso e di quanto odi le ragazze magre. “Fottetevi ragazze magre che andate nei club, io ho un grande culo grasso”, dice Nicki Minaj, in una delle ultime frasi della canzone.  Il video di Nicki Minaj è la festa del twerk, del mostrare il sedere e di esserne fieri e felici. Ultimamente nel mondo della musica pop, è entrata Iggy Azalea, la nuova cantante rap che molti dicono sia “la Nicki Minaj bianca”. In effetti, anche lei in quanto a didietro non si risparmia. Come a unire l’inzio con la fine, Iggy e JLo hanno fatto uscire un singolo insieme che si chiama “Booty”, appunto, “culo”, di cui tra poco uscirà anche il video musicale.

Leggi anche questo! Kim Kardashian nuda: le foto rubate da un hacker

Tags:

Autore: Noemi Usai

Sono nata a Roma ho 21 anni e studio canto. E collaboro a Superstarz!