Moreno racconta il tunnel a Nedved e le minacce di morte a Ramazzotti

“Lo rifarei ancora”

moreno tunnle nedved partita del cuore

Moreno dopo le polemiche per il fallaccio di Nedved e le minacce di morte a Eros Ramazzotti racconta in un’intervista al Fatto cosa è successo in quei momenti:

Come le è saltato in mente?
Il tunnel fa parte del bagaglio tecnico di chi attacca e chi difende deve avere la furbizia di non farselo fare…

Scusi, lei sta parlando di un Pallone d’Oro… E pure molto permaloso.Se gli dà anche del tonto che succede la prossima volta?
Lo so, è un Pallone d’Oro, e infatti gli è partita la stecca…

Allora lo ha umiliato davvero. Che cosa vi siete detti?
Nell’intervallo sono andato a sincerarmi che tutto fosse a posto…

Ramazzotti su Instagram sostiene che qualcunogli avrebbe detto “Se mi ritocchi ti ammazzoqui davanti a tutti”. Ce l’ha con lei?
Lo escludo.
Vabbè, non vuole fare polemica. Mettiamola così. Lo rifarebbe il tunnel?
Certo, è stata una soddisfazione pazzesca

MORENO, LA STORIA DEL TUNNEL A NEDVED E LE MINACCE A EROS – alla Partita del cuore di buoni sentimenti se ne sono visti pochi: La scena che tutti ricorderanno è il tunnel che il rapper Moreno ha fatto a Nedved:

Lui non deve aver gradito “l’umiliazione” perché poco dopo ha reagito commettendo un brutto fallo contro l’ex concorrente di Amici. Nedved gli rifila un bel calcione, e tutta la squadra dei cantanti protesta:

Pochi minuti dopo, entrata ‘folle’ di Nedved sul povero Moreno, roba da ‘arancione’ in una finale di Champions. Il malcapitato rapper sopravvive e già questa è una notizia. Cerca di capire, evitando di arrabbiarsi, perché con Nedved finirebbe male. Molto male. Arriva il compagno Luca Barbarossa, che urla di tutto al dirigente juventino, appoggiato all’istante dal vecchio cuore bianconero, Eros Ramazzotti. Si sfiora la rissa e lo spirito della Partita del Cuore se ne va a far benedire…

E Ramazzotti racconta su Instagram cosa è successo in quei momenti dal suo punto di vista:

❤️Quando una persona in un campo di calcio in una partita benefica ti dice:” se mi ritocchi ti ammazzo qui davanti a tutti”, tu che fai?? Prendi e te ne vai⁉️⁉️⁉️Io non ho fatto altro che andare di fronte a lui dicendogli di uccidermi, ne più e ne meno. Io sono buono ma le ingiustizie e le minacce non le accetto. La sua reazione poteva e doveva essere molto più pacata ed intelligenteCmq la vita và avanti, ringrazio tutti quelli che ogni giorno fanno qualcosa per qualcuno che ce ne ha bisogno, senza fare i fenomeni e i giocolieri saltimbacchi prendendo per il culo gli altri, ma impegnandosi veramente con il cuore❤️

Secondo quanto afferma il cantante dunque avrebbe ricevuto delle minacce dopo le proteste per il fallaccio.

Tags:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “Moreno racconta il tunnel a Nedved e le minacce di morte a Ramazzotti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche