“Ciao, sono Sara Tommasi e vi racconto la verità sui video con Diprè”

L’intervista al Corriere della Sera

stefano ierardi sara tommasi

Elvira Serra intervista Sara Tommasi per il Corriere della Sera:

Si muove lenta, sbadiglia troppo, cerca di dare un tono al viso gonfio, ai capelli stopposi, a tutto, ma proprio tutto quello che nel suo corpo indica stanchezza, ma anche orgoglio. «Ho ripreso la mia cura da due settimane, l’avevo interrotta da mesi. Per noi bipolari non è facile reinserirsi nella vita degli altri, e la mia era un po’ movimentata…».

Sara racconta la vicenda del fidanzamento, e sui video, con Andrea Diprè:

«Ci siamo lasciati tre settimane fa, i miei minacciavano di denunciarlo. I nonni mi chiamavano di continuo per dirmi che era una storia ridicola. Rispondevo che lo facevo per pubblicità, e poi non ero davvero io in quei filmati…».Chi, allora? «Mah, non lo so…Non voglio dire di essere una brava ragazza, ma quelle cose erano dette così». Quando lasciò Terni per frequentare la Bocconi a Milano sognava di diventare famosa, ma non così. «Immaginavo un tipo pulito, alla Gerry Scotti…»

E rivela che forse c’è qualcuno con lei che l’ha aspettata per tanto tempo:

Papà Marco e mamma Cinzia li sente ogni giorno e ogni giorno dice, ricambiata, ti voglio bene. Desidera ancora una famiglia. Qualcuno che alimenta il sogno c’è. «È una persona che mi ha aspettata, nonostante Diprè, e mi ha perdonata. Mi sta offrendo un futuro. Con lui mi sento tranquilla»

Tags:

0 commenti per ““Ciao, sono Sara Tommasi e vi racconto la verità sui video con Diprè””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche