Gianmarco: lo zerbino più simpatico di Temptation Island

(E perché Aurora non è una puttana)

gianmarco temptation island

Gianmarco Valenza, il fidanzato di Aurora Betti è probabilmente il concorrente di Temptation Island che fa scatenare subito l’effetto cucciolo. Sapete quel bravo ragazzo che tutte dicono di apprezzare ma poi scelgono il più bastardo della compagnia per farsi rovinare la vita? Ecco parliamo proprio di Gianmarco. Cosa ci sta a fare uno come lui con una come Aurora Betti, la biondissima e algida virago, la donna che non deve chiedere mai, quella che si offende perché il suo ragazzo non ha niente da farsi perdonare? Forse non lo sa neanche lui. Però se capisse che quello che sta facendo Aurora non è altro che il classico gioco del gatto con il topo, forse si divertirebbe di più. E la smetterebbe di essere una preda. Perché, a dispetto dei tweet indignati come questo:

Aurora non è una puttana. Ma partiamo dall’inizio e raccontiamo bene questa storia. Gianmarco si separa da Aurora e passa il tempo che abbiamo visto nella prima puntata di Temptation Island facendosi un po’ i cazzi sua, in senso buono, cioè non dando confidenza a nessuna delle ragazze tentatrici del villaggio dei fidanzati. Aurora invece da parte sua la pensa in modo diametralmente opposto. Dopo soli tre giorni di permanenza nel villaggio ha già intrecciato un rapporto abbastanza confidenziale con Giorgio. Ma scendiamo nei dettagli guardando un video su di loro:


Gianmarco scopre cosa ha fatto Aurora a… di superstarz_com

Ma dai. Ma secondo voi una ragazza qualunque, dotata anche solamente di un neurone funzionante, può rimanere stregata da un tizio che le dice, appoggiandosi come il più viscido dei molliconi dell riviera romagnola, “hai le cosce morbide?” Due sono le cose. O è completamente cretina, o ci giobba alla grande. E sarà per solidarietà femminile, noi da queste parti crediamo alla seconda ipotesi. Solo una donna che vuole provocare una reazione può accettare fingendo tali attenzioni grossolane. Se Gianmarco facesse altrettanto la musica cambierebbe. Aurora forse gioca duro, ma sta appunto giocando. Se lo fa per se stessa o per avere una maggiore complicità con il suo fidanzato lo scopriremo solo vivendo. E comunque si tratta sempre di finzione, non lo dimentichiamo. Anche se poi alla fine le maschere che portano i concorrenti di Temptation Island sono quelle che indossiamo anche noi tutti i giorni: la vittima, lo zerbino, il falsone, etcetc. Ovvero parlano di situazioni verissime. Queen Mary ancora una volta ha fatto centro.

Tags:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

Un commento per “Gianmarco: lo zerbino più simpatico di Temptation Island”

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Rubriche