Angelo Branduardi si sfotte da solo citando Lercio

Gianni Morandi ha fatto scuola

angelo branduardi lercio

Grande ironia di angelo Branduardi che, a differenza di quanto fece Carlo Cracco all’epoca del misterioso caso dell’agnello condito da vivo, condivide su Facebook un articolo che lo riguarda, quello di Lercio sulla morte del topolino che lo ha reso famoso:

Purtroppo… :-\Stroncato da un infarto non appena venuto a conoscenza delle nuove disposizioni della Commissione Europea che impone all’Italia la produzione del formaggio senza latte.

Posted by Angelo Branduardi on Lunedì 29 giugno 2015

Branduardi oltre a non prendersela affatto infila anche una polemica anti Ue nella presentazione, parlando della ormai famosa direttiva sui formaggi senza latte (qui tutta la storia).

Tags:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “Angelo Branduardi si sfotte da solo citando Lercio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche