L’incredibile storia della donna che partorisce da sola nella foresta dove si era persa

foresta

Come se partorire non fosse già abbastanza un’esperienza dura e traumatica, questa donna ha dovuto partorire da sola in mezzo ad una foresta. Amber Pangborn la scorsa settimana si era persa nel mezzo della foresta, la donna di 35 anni non aveva segnale al telefono per chiamare qualcuno, come scrive Perez Hilton. Dopo poche ore Amber ha iniziato ad andare in travaglio ed ha dovuto partire la sua bambina, Marisa, da sola.

La donna è stata attaccata da mosquitos e api che a quanto pare erano attratte dalla placenta. La donna ha così avuto l’idea di accendere un fuoco per cercare di farsi notare da qualcuno che potesse aiutarla, ma in poco tempo il fuoco è diventato un vero e proprio incendio. Sorprendentemente però, il fuoco è stato visto dalle guardie forestali che sono andati per spegnerlo e hanno salvato la donna e la sua bambina dopo tre giorni di vita nella foresta. Ora madre e figlia stanno bene, e presto usciranno dall’ospedale pronte per raccontare la loro assurda storia a tutti.

Autore: Noemi Usai

Sono nata a Roma ho 21 anni e studio canto. E collaboro a Superstarz!

0 commenti per “L’incredibile storia della donna che partorisce da sola nella foresta dove si era persa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche