Il ragazzo che vola su una sedia trasportata da palloncini come nel film “Up”

palloncini

Daniel Boria, 26 anni, sorvola il cielo di Calgary, Canada, a bordo di una sedia da giardino tenuta in aria grazie a circa 100 palloncini ad elio. Il tutto, a scopo di fare pubblicità alla sua compagnia di prodotti per la pulizia, è finito, fortunatamente, bene. Il signor Boria si è infotunato all’anca dopo essere atterrato in un campo appena fuori la città, ma nessun altro è rimasto ferito. L’uomo stato trattenuto dalla polizia dopo aver ricevuto attenzioni mediche, con l’accusa di aver messo a rischio l’incolumità degli altri.

“Ero seduto su una sedia da giardino, abbassando lo sguardo vedevo giù attraverso le nuvole e alzandolo vedevo un grappolo di palloncini ad elio,” dice il signor Boria, “a una certa altezza il vento è diventato piuttosto forte.”
Il vento e l’altitudine sono proprio il motivo per cui Daniel è stato costretto a paracadutarsi giù dalla sedia, a un certo punto.
La polizia ha accusato Daniel, che potrebbe pagare le conseguenze del suo gesto. “E’ la prima volta che vedo qualcosa del genere nella mia carriera,” dice l’ispettore Grant ai giornalisti, “solitamente vedo queste cose in quegli show pazzi in tv sulle ‘cose da non fare’.” L’ispettore aggiunge anche che rimane il problema della “sedia in aria”, dato che Daniel non ha idea di dove la sedia ed i palloncini siano finiti.

Boria racconta di aver usato 120 palloncini grandi da festa e il valore di 9500 dollari di elio. “Sapevo che sarebbero stati un po’ arrabbiati”, dice a proposito della reazione della polizia, “ma è peggio di quanto pensassi.”

Autore: Anna Maria Usai

Ho 20 anni, studio e partecipo a Superstaz: la mia arma segreta sono i test!

0 commenti per “Il ragazzo che vola su una sedia trasportata da palloncini come nel film “Up””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche