Ilaria Boemi ha preso una pasticca di ecstasy prima di morire sulla spiaggia?

Il suo corpo senza vita, la bava bianca alla bocca, era stato trovato riverso sulla spiaggia di uno dei lidi del lungomare di Messina

ilaria boemi ragazza morta messina

Repubblica formula un’ipotesi sulle cause della morte di Ilaria Boemi, la ragazzina trovata morta sul Lungomare del Ringo a Messina. La diciasettenne stava cercando delle pasticche di ecstasy, o almeno così aveva detto ad alcuni amici prima di separarsi da loro la sera:

Alle 22.30 di domenica Ilaria Boemi si è allontanata dagli amici che non avevano voglia di sballo. Due ore dopo il suo corpo senza vita, la bava bianca alla bocca, era riverso sulla spiaggia di uno dei lidi del lungomare, abbandonato precipitosamente da due giovani, un maschio e una femmina, che dopo essere arrivati lì sorreggendo la ragazza barcollante, hanno chiesto aiuto ad un uomo che passava in bicicletta fuggendo poi mentre arrivava l’ambulanza.

A rivelare il particolare dello “sballo” sarebbe stato uno degli amici con i quali Ilaria aveva trascorso la prima parte della serata nel centro di Messina:

la pista seguita dagli investigatori della squadra mobile di Messina guidati da Giuseppe Anzalone ha imboccato una strada abbastanza precisa dopo gli interrogatori dei genitori della sedicenne ma soprattutto di uno degli amici con i quali Ilaria aveva trascorso la prima parte della serata nel centro di Messina e al quale aveva confidato la sua intenzione di andare alla ricerca di pastiglie di ecstasy. È stato lui, ieri mattina, ad avvertire i genitori, che non avevano ancora presentato denuncia di scomparsa, che la ragazza era al Policlinico ed è stato così che gli investigatori sono riusciti a identificare quel corpo rimasto senza nome per dodici ore.

Apparentemente non vi sono segnali sul corpo che possano far ipotizzare l’omicidio o l’uso di droghe via endovena anche se l’ipotesi di un malore per ingestione di alcool e droga non è esclusa. Il capo della squadra mobile messinese, Giuseppe Anzalone dice: ”Interroghiamo familiari e amici per ricostruire le abitudini della ragazza e come abbia trascorso la giornata di ieri. Cerchiamo qualcosa che ci aiuti a capire. Certo il fatto che i due ragazzi che erano con lei siano andati via ci insospettisce. Stiamo cercando di scoprire chi fossero”. Su Facebook Ilaria ha 1247 amici e scrive di essere ”fidanzata ufficialmente” dal 21 aprile. Le piacciono Lady Gaga, Solar Sonika, Fabri Fibra, Rancore & dj Myke. Dai testi estrapolava questi pensieri che riporta nella sua bacheca: ”Se ti fidi delle persone finisce che ti spari un colpo in testa, avrei realizzato il mio sogno se fosse stato fare una vita di merda”, ”Il buio è più denso ed io non riesco a trovarci un senso”, ”Cerchi soluzioni ora è tardi, senti emozioni affluire in tristi sguardi, gli abissi degli sbagli, capirsi nei dettagli, sensazioni e brividi freddi in abbracci caldi”, “Mi dispiace, tutto tace mentre cerco pace e non sono capace perché sai che più fa male più mi piace”

Tags:

0 commenti per “Ilaria Boemi ha preso una pasticca di ecstasy prima di morire sulla spiaggia?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche