Gli ultimi istanti di vita di Ilaria Boemi

Il racconto dei ragazzini che erano con lei e sono fuggiti dopo aver chiesto aiuto

ilaria boemi ragazza morta messina

L’autopsia non ha sciolto i dubbi sulle cause della morte di Ilaria Boemi: il medico legale Antonio Messina, nominato dalla Procura, non ha evidenziato la presenza di segni di violenza, di nessun genere. Il decesso potrebbe essere dovuto, ipotizzano gli investigatori, all’assunzione di ecstasy. Ma per avere certezze occorrerà attendere gli esiti degli esami tossicologici e istologici. Intanto su Repubblica il racconto dei due ragazzi che hanno chiesto soccorso quando oramai Ilaria era agonizzante e poi sono scappati:

«Sì, avevamo preso qualcosa.Quando Ilaria si è sentita male abbiamo chiesto aiuto a un passante e quando abbiamo visto arrivare l’ambulanza siamo andati via. Abbiamo avuto paura, ma non siamo stati noi a darle la droga»

La squadra mobile ha identificato i due giovani che erano con Ilaria Boemi nel momento in cui ha perso i sensi e poi è morta sulla spiaggia del Ringo a Messina. Sono una minorenne, coetanea di Ilaria e un ragazzo maggiorenne. Il Corriere racconta la versione della ragazza che era con Ilaria:

Per due giorni erano rimasti entrambi a casa celando la verità ai genitori, ma quando la polizia li ha individuati sono corsi alla Squadra mobile per raccontare l’ultima passeggiata dai ritrovi del Duomo dove avevano presola «roba» alla spiaggia del Ringo, sosta finale. È la sedicenne a confessare tutto davanti al capo della Mobile Giuseppe Anzalone, agli altri funzionari, al sostituto procuratore della Repubblica Stefania La Rosa e al procuratore dei minorenni Andrea Pagano: «Ilaria ha sciolto i cristallini,ha bevuto, è crollata…»

Ma ancora rimangono dei punti poco chiari:

L’indagine sarebbe ormai molto vicina a una svolta. Il racconto dei due amici non avrebbe però sciolto alcuni punti oscuri: innanzitutto chi e perché ha portato via il cellulare e tutti gli effetti personali della ragazza ritardandone il riconoscimento e rendendo più difficile il lavoro degli investigatori?

0 commenti per “Gli ultimi istanti di vita di Ilaria Boemi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche