Cosa significa sopravvivere ad un attacco con l’acido

Le ferite nel corpo e nell’anima e la forza di lanciare un messaggio di speranza per tutte le donne, contro la violenza di genere

vittima acido make up tutorial

Cosa significa rimanere sfregiate dopo essere sopravvissute ad un attacco con l’acido? In Italia l’avvocato Lucia Annibali, vittima di un’aggressione ordita dal suo ex-fidanzato, ci ha raccontato e fatto capire il significato che assume subire una violenza che ti lascia segnata per sempre. L’associazione Make love not scars prova a spiegarcelo in questo video in cui Reshma, una sopravvissuta ci spiega in un tutorial per truccarsi l’importanza di saper scegliere il rossetto giusto.

Ma cosa c’entra un tutorial sul make-up con la violenza contro le donne? Se il rossetto è facile da trovare lo è anche l’acido che gli assalitori (ex-fidanzati, fidanzati gelosi e stupratori) gettano in faccia alle loro vittime per sfigurarle. Lo scopo del video infatti è invitare gli spettatori a firmare la petizione indirizzata al Primo Ministro dell’India (il paese dove statisticamente si registra il maggior numero di attacchi con l’acido) per proibire la libera vendita degli acidi. Se l’acido sarà più difficile da comprare allora la violenza di genere di questo tipo sarà destinata a diminuire. Perché l’acido è come un’arma in mano a certe persone e togliere un’arma dalle mani di un criminale (o di un potenziale criminale) potrebbe salvare delle vite. Perché l’acido – quando non uccide – non lascia “solo” i volti sfigurati, ma causa la perdita dell’udito o della vista ed espone la vittima a continue sofferenze ed al rischio di infezioni.

0 commenti per “Cosa significa sopravvivere ad un attacco con l’acido”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche