Opie: il gatto che salva un bambino facendosi colpire da un proiettile

I mici della Pennsylvania fanno questo e altro!

opie

In Pennsylvania un gatto di nome Opie si è preso un proiettile per salvare un bambino che altrimenti sarebbe rimasto ferito. Come racconta Jezebel martedì mattina, un proiettile vagante ha colpito la finestra di Angela Sipe, e subito dopo la donna è corsa a controllare suo figlio di tre anni che dormiva. “C’è voluto qualche secondo per realizzare cosa era appena successo” ha detto la donna in un’intervista con la televisione locale. “La prima cosa che ho fatto è stata controllare mio figlio che dormiva. A quel punto ho visto il mio gatto a terra, e ho realizzato che era stato colprito”.

COME STA OPIE – Il proiettile ha colpito il gatto Opie, se non fosse andata così probabilmente il figlio di Sipe sarebbe morto. Nonostante qualche danno ai muscoli Opie starà bene. È stato subito portato a una clinica veterinaria per essere operato. “Voglio tenerlo. È stato il piccolo eroe di mio figlio. Ho bisogno di averlo attorno” ha detto la sua padrona  che ha speso più di mille dollari per le spese veterinarie necessarie per la guarigione del gatto. Soldi che si è guadagnato fino all’ultimo centesimo.

Autore: Noemi Usai

Sono nata a Roma ho 21 anni e studio canto. E collaboro a Superstarz!

0 commenti per “Opie: il gatto che salva un bambino facendosi colpire da un proiettile”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche