Il vero significato della Macarena

Per la rubrica “forse non tutti sanno che” a quanto pare Macarena è una zoccola. Ma non ditelo al suo fidanzato che non lo sa ancora

macarena copertina

Negli anni Novanta era impossibile non ballarla, perché generalmente venivi fisicamente costretto a mimare i gesti del ballo popolare di gruppo più gettonato della storia dei tormentoni estivi. Si ballava ovunque, e i bambini erano costretti a ballarlo davanti agli adulti divertiti (sì, gli Anni Novanta sono stati un periodo di profonda crisi morale). Ma chi ha mai pensato ad andare a leggersi il testo della Macarena? All’epoca probabilmente quasi nessuno si è accorto del significato della canzone, inoltre non c’era abbastanza Interwebs per andarlo a cercare. Passata la sbornia della Macarena tutti ci siamo vergognati un po’ di quella stagione di balli sgraziati e abbiamo accuratamente evitato di andare a rivangare il passato.

Quelli di Distractify però hanno pensato bene di andare a chiedere a coloro che negli anni Novanta erano dei bambini se avessero qualche ipotesi sul significato della canzone e su cosa volesse dire. Naturalmente nessuno ne aveva la benché minima idea che nel popolare brano dei Los del Rios si parlasse di una ragazza – Macarena – che aveva la passione per il ballo “di gruppo”. Già dall’inizio si capisce che tipo di persona è la nostra Macarena:

Macarena tiene un novio que se llama
Que se llama de apellido Vitorino,
Que en la jura de bandera el muchacho
Se la dio con dos amigos

Come ballare la Macarena, unico metodo funzionante

Come ballare la Macarena, unico metodo funzionante

Ma è nelle strofe successive che viene fuori l’amara verità, a Macarena non gliene frega un emerito del suo fidanzato Vitorino, tant’è che se le capita che lui sia fuori città lei non perde l’occasione di consolarsi con due degli amici del povero Vitorino.

When I dance they call me Macarena
And the boys they say que soy buena
They all want me, they can’t have me
So they all come and dance beside me
Move with me, chat with me
And if I could I’d take you home with me

Now don’t you worry about my boyfriend
The boy who’s name is Vitorino
I don’t want him, couldn’t stand him
He was no good so I
Now come on, what was I suppose to do
He was out of town and his two friends were so fine

Come find me, my name is Macarena
Always at the party con las chicas que estan buenas
Come join me, dance with me
And all you fellas chat along with me

Insomma, Macarena è la storia di una che cornifica il moroso e si dedica ai threesome come se non ci fosse un domani, e se vuoi “ballare” con lei sei il benvenuto anche tu. NOT BAD. Capito cos’è che dà l’allegria al corpo di Macarena?

A dire il vero la versione della Macarena che conosciamo noi italiani è quella dei Los Locos, che è uguale (ad eccezione dei versi in inglese che non ci sono) solo che i due sbiasciano di più le parole e quindi si capisce ancora meno.

Tags:

Rubriche