L’irritante vita della donna allergica allo sperma

Dopo il rapporto sessuale avete un fastidioso prurito intimo? Potreste essere tra le poche fortunate ad avere un’allergia al seme maschile. Sperma, not even once.

sperma allergia

Forse non c’è niente di peggio di essere allergiche allo sperma, come racconta senza un filo d’imbarazzo Katie Myers su Cosmopolitan e su Marie Claire. Un’allergia che all’inizio (peccati di gioventù) aveva sottovalutato pensando che quel senso di irritazione, quel turgore anomalo e quel fastidio fossero causati dal farlo troppo spesso. Insomma in un certo qual senso per colpa dello sperma la nostra Katie aveva maturato la convinzione che il sesso fosse doloroso. Colpa anche del fatto che ai ragazzi non va troppo a genio indossare un preservativo.

Does it suck or doest it blow?

Does it suck or doest it blow?

L’AMARA VERITÀ – Niente da fare, Katie Myers è allergica allo sperma e le sofferenze sembrano davvero atroci:

Here’s what happens: If I have sex without a condom, and my partner ejaculates inside of me, my vagina and vulva start to swell up within 10 minutes. The swelling isn’t as bad as the burning, which feels like I’ve been doused in hot acid. This sensation goes on for hours, making it difficult to sit, walk, or drive. Not to mention pee.

Ma non dappertutto eh, solo se finisce dentro la sua vagina, per il resto (e lo scrive esplicitamente) non c’è alcun problema:

To answer a question that sexual partners love to proffer, no, it doesn’t happen if you ejaculate elsewhere on my body, or inside my mouth. No other area swells up or develops a rash. Not sure why it works that way, but grateful for the option.

semen-semen-everywhere

DICE CHE L’HA LETTO SU COSMOPOLITAN – Insomma, a quanto pare la nostra eroina soffre di una rara condizione medica, un’allergia chiamata seminal plasma hypersensitivity, ovvero una reazione ad una particolare proteina dello sperma (comune a tutti gli individui di sesso maschile). Però non si spiega come mai la sua allergia sia localizzata solo in un’area del corpo perché in teoria una volta sviluppata l’allergia dovrebbe presentarsi su qualunque parte del corpo che entra in contatto con lo sperma.

once you develop a semen allergy, it’s not just in your vagina. The burning and itching can occur any place where semen touches your skin, including in your mouth or up your bum. As is the case with food allergies, a semen allergy might go as fast as it came.

Del resto Katie non ha nemmeno pensato di fare un test per la reazione allergica, fidandosi solo delle sue sensazioni e dell’istinto. Ma è una sindrome così rara che pochi medici e ginecologi sono in grado di riconoscerla e trattarla, quindi è comprensibile. Come spiegano qui inoltre è possibile fare un trattamento di desensibilizzazione all’allergia che ha dei simpatici effetti collaterali:

there is a desensitization treatment for semen allergy that is safe and effective. You need to do it under the supervision of an allergist or immunologist. It is called a “graded challenge” where diluted solutions of semen are placed in your vagina every twenty minutes until you are able to tolerate undiluted semen. The downside is that the couple has to have intercourse at least once every 48 hours to maintain the desensitization!

State attente quindi se usate la scusa dell’allergia per non concedervi al partner, la cura potrebbe essere più fastidiosa del male.

0 commenti per “L’irritante vita della donna allergica allo sperma”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche