Il monaco shaolin che corre sull’acqua

Shi Liliang è un monaco buddista in grado di percorrere più di cento metri, di corsa, camminando sull’acqua, Come ci riesce?

monaco buddista corsa sull'acqua

Shi Liliang è un monaco Shaolin (e cosa potrebbe essere altrimenti) ed ha appena battuto il record di camminata sull’acqua. Al contrario di quello che tutti potremmo pensare il precedente primato non apparteneva ad un signore che amava passeggiare sulle acque del Lago di Tiberiade ma proprio allo stesso Shi Liliang. Lo scorso anno, ad ottobre, il monaco del tempio shaolin di Quanzhou aveva percorso, correndo, la distanza di 120 metri. Nei giorni scorsi Shi Liliang è riuscito a correre sull’acqua per ben 125 metri. Magia? Truffa? Niente di tutto questo perché il monaco non fa nulla per nascondere il “trucco” che gli consente di camminare sull’acqua.

COME SI CORRE SULL’ACQUA?

Non si tratta di una magia o di un trucco, ma di qualcosa simile ad una vera e propria arte marziale, in cinese la chiamano Shuishangpiao (che incredibilmente vuol dire corsa sull’acqua). Il bravo monaco infatti cammina su una fila di tavolette di legno (dello spessore di 1 cm) che galleggiano sul pelo dell’acqua (tenute assieme l’una con l’altra con del tessuto). Il peso del singolare atleta le fa però sprofondare, ma se si percorre la “pista” con passi sufficientemente brevi e leggeri risulta possibile “camminare” sull’acqua senza sprofondare troppo. Ovviamente serve avere un ottimo equilibrio perché le tavolette sono molto strette. È necessario quindi, come si vede dal video e come ha spiegato Shi Liliang, essere al tempo stesso molto veloci e molto leggeri. Anche se il tempo non è rilevante per il record (che misura solo la distanza percorsa) il monaco shaolin ha impiegato 50 secondi per completare il passaggio di 125 metri da sponda a sponda. Shi vuole però dare un messaggio anche a coloro che non sono in grado di correre sull’acqua come lui: l’importante è avere fiducia in sé stessi. E perseverare nonostante i fallimenti: per ottenere il record attuale il monaco ha dovuto fare quattro tentativi di fila (al primo tentativo aveva percorso solo una quindicina di metri) ma è riuscito lo stesso a migliorare il suo precedente primato. Ecco il video dei sei tentativi che hanno portato Shi Liliang a stabilire il record di 120 metri all’inizio dell’anno.

Shi pratica questa disciplina dal 2005 ed è sempre riuscito a migliorarsi.

0 commenti per “Il monaco shaolin che corre sull’acqua”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche