“Lisa Fusco si spacca le ossa per soldi”

E tu cosa faresti per diecimila euro? Ti spaccheresti la Lucarelli, per finta?

lisa fusco spaccata

Non c’è che dire, qualcosa di Cruciani dentro di lei dev’essere rimasta. Almeno è così che si potrebbe pensare visto che nella prima puntata del suo programma radiofonico Stanza Selvaggia la poppolare blogger ha teso un trappolone (occhio raga) alla povera Lisa Fusco. Il motivo qual è? L’immeritata popolarità ottenuta dalla Fusco in seguito allo scivolone in diretta televisiva. Selvaggia, che è una che il successo se l’è sudato tutto studiando e lavorando, sospetta che su quella caduta la Fusco possa costruirsi una carriera. Dal momento che dopo la caduta tutti ne hanno parlato per giorni e – maligna la Lucarelli mentre parla della Fusco – la D’Urso ancora ne sta parlando, non è che per caso la Fusco “ci marcia”? Non è che, sempre per caso, la cosa fosse tutta una finta? Come fare per scoprire la verità?

DOPO LA SPACCATA DELLA FUSCO LA STANGATA DELLA LUCARELLI – Pensa che ti ripensa la Lucarelli ha deciso di usare l’arma dell’ex-fidanzato. No, non le ha mandato Cruciani ma ha usato il trucchetto mirabile dell’imitatrice della Venier per far credere alla Fusco di essere stata scritturata per diecimila euro per inscenare finte cadute con il gesso e tutto. La Fusco abbocca anche se a qualche dubbio sul come si dovrebbe svolgere la performance, la poveraccia ha ancora il gesso. Che colpo, la Lucarelli ha scoperto che una senza arte né parte per diecimila euro fa finta di mettere in scena l’episodio della spaccata. Insomma, siamo o non siamo nell’epoca della riproducibilità tecnica dell’opera d’arte? E l’amplificazione mediatica dell’episodio della Fusco non è forse un piccolo capolavoro del trash e della pop-art? Scoprirlo dopo quasi ottant’anni solo un segugio come la Lucarelli poteva farlo.


Lisa Fusco cade in diretta tv a Mezzogiorno… di superstarz_com

0 commenti per ““Lisa Fusco si spacca le ossa per soldi””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche