Dimmi di che paese sei e ti dirò che porno guardi

Mogli e buoi dei paesi tuoi? A quanto pare è vero anche per i film porno, almeno stando ad una mappa che mostra le categorie più cercate

PORNOSTAR

Chi guarda porno lo sa, ogni paese ha le sue preferenze. Se gli americani hanno l’unica vera industria del porno e si distinguono dal resto per i loro film patinati ogni paese ha una sua particolarità in fatto di produzioni. In Italia va molto il genere “amatoriale”, produzioni a basso costo e attori in mascherina, come insegna Alex Magni della CentoXCento. Ai tedeschi piace girare film strani, ci sono dominatrici e strani giochi con una sostanza organica che loro chiamano “kaviar”. In Russia invece hanno una predilezione per girare filmini in cui è la differenza d’età tra i protagonisti a essere il sale della trama. Ai giapponesi invece piacciono le cose più strane, a base di insetti, tentacoli, eiaculazioni a sopresa in pubblico su ragazze vestite come nei manga e tanti tanti pixel che fanno della visione di un porno jappo un’esperienza simile ad una partita a Minecraft.

A quanto pare gli italiani sostengono il made in italy, bravih

A quanto pare gli italiani sostengono il made in italy, bravih

SOSTIENI IL MADE IN ITALY – Ma quali sono invece le preferenze degli spettatori? Rispecchiano quelle dei produttori o c’è dell’altro? A darci una visione d’insieme ci pensa la Global Internet Porn Habit Map che ci consente di visualizzare quali sono le dieci tipologie di porno cercate per ogni paese. Gli italiani si confermano abbastanza noiosi, con la loro preferenza per l’amatoriale o il finto tale (come faketaxi). Ad essere nazionalisti come noi ci sono anche gli spagnoli. Sarà colpa del fatto che preferiamo guardare film doppiati? Chi lo sa. In generale l’Europa si dimostra essere abbastanza nazionalista, nessuno in Germania cerca porno con le greche, né in Grecia sembrano apprezzare filmati espliciti di anziane signore teutoniche.

SuperstarzGallery clicca per ingrandire le immagini

ALLA SCOPERTA DELL’AMERICA – Gli americani si confermano un popolo di ciccioni, non a caso al quarto posto si piazza la ricerca di porno con BBW (che sta per big beautiful women). Andando a Sud invece in Argentina sembrano avere una sistematica preferenza per certe ragazze: Silvina Escudero, Wanda Nara ed in generale le donne famose. I cileni invece ci sono gli spettatori più esterofili: in Cile si cercano molto porno con argentine, colombiane e peruviane.

SuperstarzGallery clicca per ingrandire le immagini

SULLA VIA DELLA SETA Non sorprende più che tanto che nel mondo arabo si guardi il porno, in fondo ogni volta che c’è il ramadan torna fuori il grafico di Google Analytics che ci mostra come durante il mese dedicato al digiuno ci sia un calo nella ricerca di termini relativi alla sfera sessuale che invece rimane elevata durante il resto dell’anno come in tutto il mondo. Stupisce un po’ di più che in Iran la maggior parte del porno cercato sia di origine occidentale. In controtendenza rispetto al resto del mondo arabo dove si cercano le bellezze locali o dei paesi più halal. Andando più a est in India scopriamo un’inaspettata passione per le turche e per le “ziette”. Mentre delude un po’ il Giappone, uno si aspetta di trovare genki genki o tentacle porn ma invece niente. L’unica cosa che ci conforta è che anche ai jappi la figa pixelata dà un po’ fastidio e infatti cercano le versioni uncensored.

SuperstarzGallery clicca per ingrandire le immagini

E L’AFRICA? – Non ci sono molti dati riguardanti l’Africa, vogliamo segnalare però tre chiavi di ricerca libiche lollosine, “toilett” e “hidden toilet” rispettivamente al terzo e al quarto posto e “oh yes mommy” all’ottavo posto. Cosa hanno in testa i Libici quando si fanno le seghe? Ma la cosa più divertente è la presenza di ben due chiavi di ricerca riguardanti la sybian in Nigeria. Il paese famoso per aver esportato gli scam dei principi che cercano aiuto per incassare eredità miliardarie e delle donne in cerca di marito pare avere una passione per i costosi gingilli per la masturbazione femminile.

0 commenti per “Dimmi di che paese sei e ti dirò che porno guardi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche