Miss Italia contro Staffelli: “Ha manipolato il video di Michael Jordan”

Alice Sabatini accusa Striscia la Notizia: “io ho risposto ad un’altra domanda”

alice sabatini michael jordan miss italia

Alice Sabatini non ci sta a passare per stupida per colpa degli altri. Con un post poi cancellato su Facebook accusa Valerio Staffelli e Striscia la Notizia di aver tagliato e montato il video della consegna del Tapiro in cui la miss fa la gaffe su Michael Jordan: vediamo il video:

ed ecco cosa è successo davvero secondo Alice Sabatini:

alice sabatini striscia la notizia

“Volete sapere davvero com’è andata? Staffelli: “Alice dimmi un personaggio storico italiano che ammiri?”. Non rispondo immediatamente perché scossa dalla situazione improvvisa e dall’incalzare di Staffelli. Staffelli: “Allora dimmi un personaggio che ammiri in generale?”. (SCENA TAGLIATA) ed io rispondo : “Jordan” Staffelli continua ad incalzarmi discendo: “Adesso di che hai detto una stronzata” ( in riferimento alla domanda di Amendola ), io rispondo: “Non ho detto una stronzata, mi sono espressa male e non ho avuto il tempo di argomentare quello che volevo realmente dire”. Staffelli continua come un disco rotto a ripetere: “di che hai detto una stronzata” ( SCENA TAGLIATA ) ed io, dopo un quarto d’ora di violenza psicologica, dico: “Va bene, ho detto una stronzata”. Ovviamente tutto è stato tagliato e montato a piacimento”.

Perché Alice ha cancellato il post? Si è resa conto di aver osato troppo dicendo un’inesattezza o è spaventata a morte dai “terribili poteri forti” di Striscia la Notizia? Fate un po’ voi, noi un’idea ce la siamo già fatta.

Tags:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “Miss Italia contro Staffelli: “Ha manipolato il video di Michael Jordan””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche