Selvaggia Lucarelli in tribunale per il pettegolezzo sulla miss trans

Alessia Mancini pianse in diretta per le voci diffusi sul suo conto. La giornalista a processo per diffamazione

selvaggia lucarelli miss trans alessia mancini 1

Selvaggia Lucarelli di nuovo in guai giudiziari, questa volta per diffamazione. La storia, raccontata dal Corriere, si riferisce a una dichiarazione pubblicata sul suo blog dalla giornalista del Fatto nel 2010 , e ancora presente on line, in cui la Lucarelli accusa una Miss, Alessia Mancini, di essere una trans :

selvaggia lucarelli miss trans

«La voce è più che insistente e io ve la spiffero in assoluta anteprima – aveva scritto la Lucarelli sul suo blog l’11 settembre 2010 – La storia che a Miss Italia ci sarebbe una concorrente trans in effetti pare sia vera. E il nome che gira è quello della numero 53, Alessia Mancini (omonima della nota showgirl), una tizia la cui altezza desta già qualche sospetto: è alta 1,84. La ragazza è operata, ha cambiato il suo nome all’anagrafe ed è stata eletta Miss Lazio il 23 agosto».

“LA MISS ALESSIA MANCINI È UNA TRANS”: LA STORIA DEL POST DI SELVAGGIA LUCARELLI – Selvaggiona non si era limitata a dire questo, ma anche a difendere la sua tesi con un altro post:

Riguardo la faccenda sulla miss presunta trans Alessia Mancini, ho incassato buona buona tutte le accuse di essere insensibile e cazzara. E però si aggiungono due fatti sospetti: a) la miss va in tv e rilascia interviste ai giornali ma non sono ancora pervenute sue foto da bambina o adolescente, ovvero le uniche prove inconfutabili e schiaccianti del fatto che io, quando ho fatto il suo nome, ero al terzo Campari soda. b) la foto qui di seguito dimostra indiscutibilmente che se il chirurgo non è intervenuto sotto, è senz’altro intervenuto dalla cintola in su.

 

selvaggia lucarelli miss trans 1

All’epoca Alessia Mancini pianse in diretta a causa delle voci diffuse dalla Lucarelli:

selvaggia lucarelli miss trans alessia mancini

E Alessia Mancini ha querelato Selvaggia Lucarelli, che è finita a processo per diffamazione. La giornalista si è difesa così:

Adesso, interrogata mercoledì durante il processo, la blogger ha respinto l’addebito sostenendo che usando l’espressione trans non intendeva dare «alla cosa un’accezione denigratoria o discriminatoria» e sottolineando che il suo riferimento era legato a una confidenza ricevuta da un collega giornalista.

Tags:

0 commenti per “Selvaggia Lucarelli in tribunale per il pettegolezzo sulla miss trans”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche