La lite tra Lorenzo Fragola e la fotografa per una foto rubata

La battaglia di Marta Coratella

lorenzo fragola lite fotografa marta coratella

“Lorenzo Fragola non ha quella maturità dell’artista che sa come funziona il mondo del music business. Nel mio lavoro, ho sempre trovato delle persone mature che capiscono che come loro vendono musica, io vendo le mie fotografie. Invece ci siamo imbattuti in questo ragazzo di 20 anni che evidentemente non sa, o non gli interessa sapere come vanno le cose. Poteva giocarsela meglio, non si sarebbe sollevato questo polverone”

Chi parla è Marta Coratella, collaboratrice della testata ‘Rockol’, che racconta a Adnkronos la “lite” con Lorenzo Fragola per una sua foto. Cosa è successo? Lo spiega bene Selvaggia Lucarelli su Facebook:

Stamattina leggo su fb che Marta Coratella, una fotografa che collabora anche con Rockol (famoso portale di musica) ha un problema con Lorenzo Fragola. In pratica lei è andata al suo concerto romano con regolare accredito per Rockol e ha fatto delle foto al cantante. Le foto sono uscite su Rockoll e sui social di Marta con i normali credits, ovvero il suo nome in fondo ai ritratti. Fragola prende le foto, taglia il nome della fotografa e se le mette sui social. Fin qui, capita. Di solito i fotografi poi ti chiamano, ti chiedono di riconoscere l’autore e con qualche scusa si risolve tutto. In questo caso pare non sia andata così. Ho chiamato Marta nella mia trasmissione su M2o e le ho chiesto cosa è accaduto con il giovincello spocchioso. (non ha la fama di essere un campione di umiltà e pare che anche con il suo produttore Fedez siano ai ferri corti) . Mi ha detto questo:
“Ho contattato Fragola per fargli presente che le foto erano mie e che sarebbe stato giusto riconoscermelo. Esistono i diritti d’ autore. A quel punto lui mi ha mandato messaggi assurdi, dicendo che nella foto c’era lui e che quindi non potevo accampare diritti. Ha aggiunto che ho rubato le foto, che non potevo neppure fargliele , solo che io ero regolarmente accreditata dal suo ufficio stampa. Addirittura mi ha detto che volevo lucrare su di lui. E’ come se io scaricassi i suoi dischi illegalmente e dicessi che ho il diritto di farlo. Con Rockol abbiamo deciso di raccontare tutto e valuteremo se poi procedere regolarmente”.
Ora, io non so se questo ragazzetto ha capito che il tempo delle Fragole dura poco, un mesetto d’estate, quello degli artisti educati e rispettosi del lavoro altrui un po’ di più.

Su Rockol spiegano:

Una nostra collaboratrice, Marta Coratella, fotografa di lunga esperienza (almeno 15 anni di attività nei concerti live) sta vivendo un’esperienza professionale spiacevole, che vogliamo raccontarvi. Il 2 ottobre 2015 Marta, tramite Rockol, è stata regolarmente accreditata, dal promoter Barley Arts, a un concerto di Lorenzo Fragola a Roma. Ci è andata, ha scattato le foto, alcune delle quali sono state già pubblicate da Rockol, e come d’abitudine ne ha poi postate alcune sui social, avendole contraddistinte con il suo copyright e il suo nome e cognome, proprio come le vedete qui. Succede che l’artista ritratto, Lorenzo Fragola, prelevi una di queste foto da Instagram, la modifichi togliendo i riferimenti dell’autrice e la ripubblichi sui suoi social, senza citare il nome di chi l’ha scattata.

Marta Coratella spiega a Adnkronos che non ha ancora ricevuto un chiarimento:

Né Fragola né il suo ufficio stampa mi hanno contattata per chiarire la situazione – prosegue – solo la Barley Arts, che ha curato il suo concerto, si è scusata in modo informale. Speravo che fosse solo lui a ragionare così, ma a quanto pare tutto il suo entourage non conosce le leggi sui diritti d’autore”

E il pubblico pagante cosa ne pensa? C’è chi dà ragione alla fotografa:

lorenzo fragola lite fotografo

lorenzo fragola lite fotografo 1

mentre le fan più accanite difendono a spada tratta il loro idolo.

 

E ora Lorenzo Fragola si lamenta di non aver potuto dire la sua:

lorenzo fragola lite fotografa marta coratella 1

 

Tags:

0 commenti per “La lite tra Lorenzo Fragola e la fotografa per una foto rubata”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche