Il tragico destino di Lamar Odom trovato in coma in un bordello

Dopo un misterioso incidente la notte scorsa la star della NBA è ricoverato in un ospedale a Los Angeles

odom svenuto bordello

C’è stato un tempo in cui Lamar Odom era una delle stelle della NBA. Assieme ad un “certo” Kobe Bryant con i Los Angeles Lakers di ha vinto due campionati NBA (2009 e 2010) con la Nazionale USA la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Atene 2004 e la medaglia d’oro ai Mondiali 2010 in Turchia. La carriera nel basket professionistico si era conclusa lo scorso anno quando Odom aveva dato l’addio ai New York Knicks.

LA MIGLIORE RISERVA NBA – Così era stato definito Lamar Odom nel 2010 quando aveva vinto il premio come migliore sixth man del campionato NBA. Ma Odom non è solo una star NBA, è anche un personaggio televisivo, grazie al matrimonio nel 2009 con Klhoé Kardashian (la sorella di Kim Kardashian) con la quale ha anche girato un reality show sulla loro vita assieme. Almeno fino a che il loro matrimonio non è finito con l’annuncio della separazione nel 2013 e il divorzio quest’anno. La vita personale di Odom è stata segnata anche da molti drammi privati: il padre eroinomane, la madre morta di cancro quando Lamar aveva solo 12 anni, la morte di una figlia e i problemi di droga che sono andati continuamente aggravandosi, fino all’exploit (se così lo si può definire) del video rap casalingo sotto effetto di droga. Per il padre di Lamar Odom la causa della sua parabola discendente è stato il matrimonio con la Kardashian e soprattutto la realizzazione del format Khloé&Lamar che lo avrebbe distratto dai suoi impegni sportivi. Da parte sua Odom ha però detto che i Kardashian erano la sua unica famiglia, e non stupisce quindi che la madre delle Kardashian Kris Jenner e la ex moglie siano ora al suo capezzale al Sunrise Hospital di Las Vegas dove è stato ricoverato questa notte.

#STAYSTRONGLAMAR – L’incidente che rischia di segnare la fine alla parabola di Lamar Odom è avvenuto questa notte al Love Ranch di Pahrum, il bordello in Nevada dove Odom è stato trovato privo di sensi. La causa del malore non è stata chiarita, la polizia non sembra aver trovato tracce di sostanze stupefacenti tra gli oggetti personali di Odom ma il titolare del bordello, Dennis Hof, ha detto di aver sentito dalle sue dipendenti che Odom avrebbe preso diverse pastiglie di “viagra naturale”, quei prodotti estratti da erbe medicinali che promettono miracoli ma che spesso sono solo dei placebo fatti di riso e erba tritata. Secondo Hof Odom sarebbe stato visto ingerire 8-10 compresse di viagra in una volta sola: “We heard, from my people, like 8 or 10 pills. I’ve seen guys take one pill and have a real good time so it sounds like a lot to me.“. Non è chiaro se siano state queste a farlo collassare e a ridurlo in fin di vita, è noto che alcune di queste pastiglie possono causare un drammatico calo della pressione sanguigna e dai primi reportage sappiamo che Odom è arrivato privo di coscienza all’ospedale di Pahrum dove è stato intubato perché evidentemente non era in grado di respirare autonomamente.

Non è chiaro se lo stato di coma sia medicalmente indotto e nemmeno se sia reversibile o meno. Si sa che le condizioni sono critiche, se non disperate, Odom ha avuto dei problemi cardiaci e che anche polmoni e reni sono compromessi. Le uniche notizie sono quelle di chi sta andando a fargli visita in queste ore, oltre alla ex-moglie anche l’ex-compagno di squadra Kobe Bryant.


Tags:

Un commento per “Il tragico destino di Lamar Odom trovato in coma in un bordello”

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Rubriche