Ted Richards: l’uomo pappagallo

Il problema principale è stato intervistarlo perché continuava a ripetere le domande del giornalista

ted richards uomo pappagallo - copertina

Il fenomeno da baraccone di oggi si chiama Ted Richards che è noto per avere 110 tatuaggi e 50 piercing. E una lingua biforcuta. Niente di davvero impressionante al giorno d’oggi. E deve averlo pensato anche lui che in fondo di gente coi piercing, i tatuaggi e la lingua come i serpenti ce ne sono già parecchi. E così il nostro eroe ha deciso di farsi tagliare le orecchie come un Farouk Kassam o un Evander Holyfield qualsiasi per poter assomigliare al suo pappagallo.

La somiglianza tra i due è incredibile1! (fonte: Mirror.co.uk)

La somiglianza tra i due è incredibile1! (fonte: Mirror.co.uk)

VORREI AVERE IL BECCO – C’era una volta, tanti anni fa un telefilm che si chiamava Manimal, il protagonista era un misto tra McGyver e Magnum P.I. ed aveva il potere di trasformarsi negli animali più disparati (anche se generalmente preferiva diventare una pantera. un falco o un lupo). Ted Richards ha lo straordinario potere di trasformarsi in un pappagalluomo. Per farlo ha chiesto ad un chirurgo di rimuovergli completamente l’orecchio esterno. Si è mai visto un pappagallo con le orecchie? No. E Ted si era già fatto tatuare delle piume sul viso e colorare le orbite per renderle più simili a quelle del suo adorato piumato. E le orecchie? Niente paura, dell’uomo pappagallo non si butta via nulla, infatti Ted le farà mettere sotto resina e le regalerà ad un amico che sarà contentissimo di riceverle. Certo non si capisce cosa c’entrano altre body modification come le corna o i magneti (lol magnetz) impiantati nei palmi delle mani. Ma niente paura perché Ted ora si è già messo alla ricerca di un chirurgo disponibile a sistemargli il naso. Come Povia infatti anche Ted vuole avere un becco. Nonostante il suo aspetto mostruoso e la sua passione per i pennuti Ted è una persona felice, ha pure la fidanzata, che volete di più dalla vita? Un tucano?

SuperstarzGallery clicca per ingrandire le immagini

Un commento per “Ted Richards: l’uomo pappagallo”

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Rubriche