Benvenuti nel futuro: oggi è il Marty Mc Fly Day

Grande Giove, il futuro è adesso! Non abbiamo un hoverboard e nemmeno le giacche che si asciugano da sole ma possiamo aiutare Marty a trovare una cura per il Morbo di Parkinson

ritorno al futuro day

Oggi è il 21 ottobre 2015 e come tutti sanno è una data importantissima. È dal 1989 che i fan della trilogia di Ritorno al Futuro aspettano di poter finalmente vivere nel futuro rappresentato nel secondo episodio della saga. Finalmente quel futuro è adesso e potremo viaggiare sugli skateboard a levitazione magnetica, idratare deliziose pizze, indossare scarpe che si allacciano automaticamente e vestiti che si asciugano da soli. OH WAIT nulla di tutto questo è ancora successo. Circa.

Back to The Future vs The Reality of 2015.

Posted by Junkee on Sunday, 18 October 2015

FUCKING MAGNETS, HOW DO THEY WORK? – Quello che tutti vorrebbero di più sono senza dubbio lo skateboard volante, l’hoverboard. Purtroppo non esiste alcuno skate del genere in commercio. L’hype è così grande che l’anno scorso Cristopher Lloyd (assieme a Tony Hawk, Moby e altri) è stato ingaggiato per girare un elaborato scherzo a tutti i fan, l’HUVr:

Poi è uscito questo video di nuovo con Tony Hawk che testa l’Hendo Hover, che sembra essere il real deal, anche se il suo design e le sue possibilità di “volo” sono ben distanti da quello del modello usato da Marty McFly:

E soprattutto l’Hendo Hover ha bisogno di una superficie ferrosa per poter levitare, perché funziona in un modo simile ai Maglev, i treni a levitazione magnetica. L’ultimo prototipo è quello creato dalla casa automobilistica Lexus. L’hoverboard della Lexus al contrario di tutti gli altri sembra “vero”, ha un design futuristico e sembra davvero in grado di fluttuare nell’aria.

Ma è vero? Sì e no. Come ha raccontato su the Verge Sam Sheffer che ha potuto provare l’hoverboard della Lexus ci sono alcune cose da tenere in considerazione: la Lexus non ha davvero prodotto lo skate (che è stato inventato da una compagnia tedesca) che in realtà era solo (ma si era capito) parte di una campagna pubblicitaria. Inoltre, come l’Hoverboard di Hendo quello “della Lexus” non è in grado di correre su tutte le superfici ma ha bisogno di una rotaia nel terreno sul quale i superconduttori possano agire per poter far sollevare la tavola. Lo skate poi deve essere “caricato” di idrogeno liquido per poter funzionare (e una carica dura al massimo una ventina di minuti). Insomma non è una tecnologia pronta per essere venduta. Anzi. Senza contare il fatto che è dannatamente difficile da usare.

LA BATTAGLIA DI M. J. FOX CONTRO IL PARKINSON – Ora invece parliamo di cose serie, perché se il futuro di adesso non è come lo avremmo immaginato possiamo sempre dare da fare per cambiare le cose. Come sapete Michael J. Fox è affetto da anni da una terribile malattia, il Morbo di  Parkinson. Questa malattia non gli ha impedito di scherzare, come abbiamo fatto sopra, con il suo vecchio amico Doc sulle promesse che il futuro non ha mantenuto. Ma Marty sogna anche un altro futuro, uno in cui le persone affette da Morbo di Parkinson possono essere curate e guarite.

Nell’occasione del Marty McFly Day, la fondazione MJFox per la ricerca sul Parkinson ha lanciato una campagna per raccogliere le donazioni per finanziare la ricerca per sconfiggere la malattia. E cosa c’è di meglio che costruire un futuro dove il Parkinson non è più una condanna ma una malattia curabile? Non abbiamo un Ice Bucket Challenge ma abbiamo di meglio: M. J. Fox che suona Johnny B. Goode con Chris Martin.

COSA TI ASPETTI DAL DOMANI? – In ogni caso anche se il futuro di Ritorno al Futuro non è ancora arrivato ecco alcuni altri futuri possibili. Fra due anni sarà il momento del futuro descritto ne L’implacabile e le sue truculente prove di sopravvivenza per carcerati che devono scontare la loro pena in un programma trasmesso in diretta televisiva.

ritorno al futuro l'implacabile

Nel novembre 2019 potrete partire per le colonie extramondo di Blade Runner e visitare in volo una Los Angeles con piramidi maya, replicanti e un sacco di pioggia acida.

Il peggio però arriverà nel 2022, quando scopriremo che il Soylent Verde che ci danno da mangiare è fatto con gli esseri umani.

soylent green

Tags:

0 commenti per “Benvenuti nel futuro: oggi è il Marty Mc Fly Day”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche