Virsaviya Borun, la bambina che vive con il cuore a fior di pelle

Virsaviya Borun soffre di una rara patologia che mette a rischio la sua vita, per questo è iniziata una gara di solidarietà per poterla curare in America

Virsaviya Borun cuore

Virsaviya Borun ha sei anni e la sua vita è un vero miracolo. Al contrario di tutti noi che abbiamo il cuore ben piantato nel petto protetto dalla cassa toracica, il piccolo cuore di Virsaviya è praticamente fuori dal suo corpo. La bambina soffre infatti di una rara patologia congenita chiamata Pentalogia di Cantrell che ha fatto sì che il suo cuore si trovi al di fuori della cassa toracica, protetto solo da un sottile strato di pelle.

UN PICCOLO CUORE, UN GRANDE CORAGGIO La storia di Virsaviya è diventata molto famosa dopo un servizio alla NBC. La piccola infatti si è trasferita in America, al Boston Children’s Hospital, nella speranza di poter trovare una cura che le permetta di vivere una vita normale. Il coraggio di Virsaviya – soprannominata #virsaviyawarrior – potrebbe non bastare e la mamma non ha i soldi per pagare le cure che tengono in vita la figlia il delicato intervento chirurgico che potrebbe in futuro risolvere il problema di Virsaviya.

Nel frattempo è stata iniziata una campagna di raccolta fondi per sostenere le cure di Virsaviya nella speranza che sia possibile operarla, perché la patologia di cui soffre è spesso fatale.

0 commenti per “Virsaviya Borun, la bambina che vive con il cuore a fior di pelle”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche