La vera storia del bambino che morde il serpente e lo uccide

Un bambino di 17 mesi ha ucciso con un morso un serpente velenosissimo in Brasile? Cosa c’è di vero in questa notizia incredibile?

bambino morde serpente brasile

Un bambino di 17 mesi ha ucciso con un morso un serpente velenosissimo in Brasile? Cosa c’è di vero in questa notizia incredibile? Ecco cosa racconta l’Agi:

In Brasile un esemplare di un velenossimo serpente subtropicale, il jararaca, ha avuto la sventura di avvicinarsi ad un bambino di soli 17 mesi che, beata incoscienza, per tutta risposta l’ha afferrato e lo ha ucciso con un singolo morso, non velenoso, garantiscono i genitori, ma frutto della forza delle sue mandibole e dei dentini, sì ancora da latte ma affilaterrimi. Teatro di questa bizzarra notizia il giardino di una casa a Rio Grande do Sul nel sud del Brasile. Il medico Gilmar Carteri ha riferito al sito web locale G1 che i parenti sono arrivati di corsa all’ospedale terrorizzati perche’ convinti che il loro piccolo fosse stato morso dal serpente. Ma i medici hanno scoperto che la bocca del piccolo era si’ piena di sangue ma non per un’emorragia interna – uno dei sintomi del morso del jararaca – ma semplicemente perche’ aveva ferocemente addentato lui la serpe: “L’ha morso vicino alla testa, immobilizzandone i centri motori e impedendo al rettile di morderlo a sua volta” ha spiegato il medico non meno esterrefatto dei genitori.

La prima fonte della notizia è il sito brasiliano G1, che riporta anche una video intervista ai genitori del bimbo. E quindi? E quindi il bimbo ha davvero ucciso il serpente, ma per fortuna non ha mai rischiato la vita. Infatti il rettile non era, come riportato in un primo momento, un jararaca, ovvero una specie di vipera molto pericolosa, ma un povero ed innocuo esemplare di Erythrolamprus poecilogyrus, così indifeso da essere allevato dagli appassionati. Il rettile è chiamato anche serpente verde dell’erba. Lo spavento e lo stupore di medici e genitori è stato giustificato,  ma l’unica vittima della storia è stato lo sfortunato Erythrolamprus poecilogyrus. R.I.P. E speriamo che non lo vengano a sapere gli animalisti.

bambino serpente brasile

Tags:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “La vera storia del bambino che morde il serpente e lo uccide”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche