Lo spettacolare volo di Jetman sopra Dubai

dubai jetman airbus a380 emirates

Come si potrebbe spiegare cosa fa Jetman ovvero Yves Rossy? È semplicemente il primo uomo al mondo ad aver volato con un ala a reazione attaccata sulla schiena. Rossy non è uno stuntman, è un aviatore con un passato di pilota nell’aeronautica militare svizzera e comandante di aerei di linea. In questo periodo Rossy è a Dubai per allenarsi insieme a Vince Reffet ha girato questo video incredibile in cui i due volano in formazione con un Airbus A380.

L’IMPRESA DI JETMAN – Ma come è possibile una cosa del genere? Oltre ovviamente ad un addestramento specifico e mesi di preparazione servono due ali equipaggiate con quattro di queste turbine grazie alle quali Jetman è in grado di raggiungere la velocità tra i 140 e i 170 nodi ovvero tra i 250 e 300 chilometri orari. Grazie ai propulsori di due jetmen riescono a stare al passo con l’Airbus di Emirates. La difficoltà maggiore nel seguire l’A380 è stata quella di avvicinarsi a sufficienza da poter viaggiare seguendo la scia dell’Airbus evitando la turbolenza generata dai propulsori dell’aereo. Mentre il pilota dell’Airbus doveva essere in grado di ridurre la velocità in modo da consentire ai jetmen di seguirlo senza però fare entrare in stallo il velivolo. Il tutto ad una quota relativamente bassa (circa milleduecento metri). Il tutto mentre un elicottero volava seguendo la formazione per poter fare le riprese del video. Ovviamente l’intera operazione si è svolta sotto la supervisione dei controllori di volo dell’aeroporto di Dubai che hanno monitorato ogni fase del volo.

Quindi sì, è possibile fare acrobazie del genere ma ci vuole davvero moltissima preparazione tecnica e lo studio preciso delle traiettorie da seguire. Ecco un video in cui i due jetmen si divertono sopra le dune del deserto

LE FOTO DEL VOLO DI JETMAN

SuperstarzGallery clicca per ingrandire le immagini

0 commenti per “Lo spettacolare volo di Jetman sopra Dubai”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche