Peter Frederiksen: l’uomo che collezionava clitoridi nel freezer

La polizia crede persino che uno dei clitoridi trovati appartenga a una bambina di sette anni

Peter Frederiksen

Peter Frederiksen, di 63 anni, danese, aveva un negozio di pistole in Sud Africa. L’uomo è stato arrestato questo settembre dopo che sua moglie ha chiamato la polizia denunciandolo e raccontando che lui le aveva mutilato i genitali. Quando la polizia ha cercato nella sua casa ha scoperto decine di “pezzi” di genitali di diverse donne nel freezer. Il “collezionista di clitoridi” è già stato condannato per molestie sessuali. E’ stata la moglie dell’uomo, originaria del Lesotho, a chiamare gli agenti. La donna ha raccontato alla polizia che suo marito l’aveva drogata e, mentre era incosciente, le aveva tagliato i genitali. Un portavoce della polizia sudafricana ha raccontato al giornale: “Abbiamo trovato 21 genitali di 21 donne. Una è la moglie dell’uomo, ora stiamo cercando di capire chi siano le altre”. La polizia ha anche sequestrato all’uomo, che possiede un negozio di armi a Bloemfontein, apparecchi chirurgici, anestetici e una vasta collezione di fotografie.

Ma la follia di Peter Frederiksen è davvero senza fine:

Esperti di medicina legale stanno ora indagando per capire se le parti del corpo siano state prelevate alle presunte vittime vive o morte, riferisce ‘The Local’. Un portavoce della polizia ha detto che l’uomo teneva un registro di ogni parte del corpo, in cui annotava a chi apparteneva e quando era stata rimossa. La sua prima presunta vittima, ha riferito la polizia, risalirebbe al 2010.

Dopo che la moglie di Frederiksen ha chiamato la polizia per denunciare il crimine di suo marito, la donna è stata uccisa con un colpo di pistola fuori da casa sua. Nessuno è stato ancora arrestato per la morte della donna. Anche se il numero non è stato confermato, come scrive Cosmopolitan per ora sono stati contati circa 21 pezzi di genitali femminili trovati nel freezer di Frederiksen. Ognuno dei clitoridi era etichettato come un trofeo e documentato con le foto della vittima corrispondente. La polizia crede persino che uno dei clitoridi trovati appartenga a una bambina di sette anni. La polizia sta cercando di incoraggiare le vittime ad uscire allo scoperto per testimoniare contro Frederiksen.

Tags:

Autore: Noemi Usai

Sono nata a Roma ho 21 anni e studio canto. E collaboro a Superstarz!

0 commenti per “Peter Frederiksen: l’uomo che collezionava clitoridi nel freezer”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche