Cosa c’è dietro l’addio a The Voice di J-Ax?

Ecco le ipotesi

j-ax coach amici 15

Ieri J-Ax ha annunciato che non farà parte della giuria della prossima edizione di The Voice. Come da personaggio l’annuncio si è trasformato in un vero e proprio catfight tra il rapper e la produzione del talent. J-Ax dichiarava:

“Ho deciso di non rifare il talent di Raidue The Voice. La causa della mia scelta è imputabile al comportamento poco limpido nei miei confronti da parte della produzione che ha creato un clima poco rassicurante e spiacevole tanto da pregiudicare la mia partecipazione alla nuova edizione del programma”. Lo ha dichiarato J-Ax in una nota. “Ringrazio la Rai, il Direttore di rete Angelo Teodoli e il capostruttura di Rai2 Fabio Di Iorio che hanno creduto fortemente in me e con i quali ho instaurato un rapporto di reciproca stima e fiducia”

E la produzione piccata rispondeva:

Apprendiamo con serenità e rispetto la decisione di J-Ax di non rendersi disponibile a partecipare alla prossima edizione di The Voice. Al momento, tra l’altro, la sua presenza al programma da parte della produzione non era confermata e questo crea una fortunata convergenza di intenti”. Lo scrive in una nota Talpa Italia, produttrice e detentrice di The Voice of Italy dopo che J-Ax ha reso noto di non voler più far parte del talent di Rai2 a causa del “comportamento poco limpido nei miei confronti da parte della produzione che ha creato un clima poco rassicurante e spiacevole”. “Pur riconoscendo e riconfermando la stima e il valore professionale di J-Ax anche aldilà della sua performance in “Sorci Verdi” – scrivono Marco Tombolini e Pasquale Romano proprietari di Talpa Italia -, crediamo che The Voice tragga la sua linfa in gran parte dal dinamismo e dalla creatività dei coach. Dopo due anni, questo apporto da parte di J-AX non sarebbe stato del tutto scontato. Certo invece è forse lo spirito provocatorio di J-Ax che, come molti artisti che vogliono fare gli indipendenti, i “Sorci Verdi” li fanno vedere solo a reti televisive, produttori e format che hanno garantito loro visibilità rispettando le loro doti artistiche. Ci riferiamo anche alle parole poco eleganti e gratuite nei confronti di The Voice usate recentemente da Alessandro durante la sua trasmissione”. Talpa Italia ritiene “che i cambiamenti siano sempre fruttuosi, e per questo ringraziamo il Sig. Aleotti per aver collaborato con noi sia lavorando a The Voice sia lasciandolo e per darci, quest’anno, una forte spinta nella direzione del rinnovamento in cui crediamo fortemente. Siamo già al lavoro, i casting sono ripartiti, siamo contenti che l’Italia sia un’ineasuribile fonte di talenti e stiamo investendo energie per una nuova e avvincente edizione”.

J-Ax però non ci sta a non avere l’ultima parola e lancia una risposta ancora più velenosa:

Ho lasciato The Voice parlando di clima e comportamenti poco limpidi. Le dichiarazioni di Talpa confermano le mie parole.
Un’azienda seria non si permetterebbe mai dichiarazioni simili. Auguri a trovare qualche mio collega disposto a lavorare con voi.
Il programma deve iniziare a gennaio e non c’è nessun coach. Hanno tutti detto di no. I professionisti non lavorano coi dilettanti.

Da notare i mipiace di Noemi e Fedez al post:

perché j-ax se n'è andato the voice

 

E non è finita qui:

Ma perché J-Ax ha lasciato The Voice? Davide Maggio insinua un’ipotesi. E se J-ax avesse in programma una partecipazione ad Amici di Maria De Filippi? Il rapper è stato ospite in una puntata della scorsa edizione, e la De Filippi ha ricambiato la cortesia con un’ospitata a Sorci Verdi. Ecco cosa scrive Maggio:

Oh, Zio, ma non è che vuoi andare ad Amici?! Perchè se così fosse – siamo ovviamente solo nel campo delle ipotesi – bastava uscire di scena e cambiare casacca. Ci sta, è questione di scelte. Certo, fa un po’ specie che un ‘rivoluzionario’ come te scelga il talent di Maria De Filippi e fa ancora più specie che un comunicato così forte arrivi dal tuo ufficio stampa che è lo stesso dell’ottima Maria. Però questa è una questione di stile, non di casacca. Ma uno navigato come te, può permettersi anche questo. Hai dimostrato a tutti, con i tuoi Sorci Verdi, che la televisione la mastichi alla grande. In bocca al lupo.

J-Ax giudice di Amici 15? Lo scopriremo solo vivendo

0 commenti per “Cosa c’è dietro l’addio a The Voice di J-Ax?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche