Il saluto di Justin Bieber all’amico Thomas Ayad, morto nella strage di Parigi

Thomas Ayad, uno dei collaboratori dell’Universal Music Group, è rimastao ucciso nell’attacco al Bataclan lo scorso venerdì sera a Parigi

thomas ayad

Lunedì sera, Justin Bieber ha condiviso su Twitter un messaggio in memoria del suo amico Thomas Ayad, uno dei collaboratori dell’Universal Music Group ucciso nell’attacco al Bataclan lo scorso venerdì sera a Parigi. “Pensavo ancora a Parigi e al mio amico Thomas che abbiamo perso nella tragedia” scrive Justin, ricordando che lavoravano insieme da anni. “fate in modo di far sentire apprezzate le persone finché le avete accanto. Grazie Thomas per tutto quello che hai fatto per me. Ti sono grato e manchi.”

Come scrive Cosmopolitan, Ayad aveva 34 anni ed era un collaboratore del suo team come scrive Justin su Twitter. Era anche un amico, che ha perso la vita nella terribile sparatoria al Bataclan di venerdì sera a Parigi. Lo hanno confermato la UMG e la CEO finito il weekend in una lettera agli impiegati. “È una terribile tragedia, non riesco neanche ad esprimere il profondo dolore che provo. Qui alla Universal Music Group mandiamo le nostre più profonde condoglianze ai genitori, a tutti gli amici e a tutta la sua famiglia”.

IL SALUTO DI LASSANA DIARRA ALLA CUGINA MORTA NEGLI ATTENTATI DI PARIGI – Una tragedia nella tragedia. È quella che ha colpito la famiglia di Lassana Diarra, 30 anni, centrocampista di origini maliane che gioca nella Nazionale francese. L’ex Arsenal e Real Madrid ha comunicato, con un lungo tweet, la tragica scomparsa dalla cugina, Asta Diakite, uccisa proprio mentre lui era in campo nell’amichevole contro la Germania, allo Stade de France. “Alla luce degli avvenimenti drammatici avvenuti – ha scritto Diarra, sul proprio profilo Twitter – e con il cuore pieno di tristezza, prendo la parola oggi. Sono stato personalmente toccato dalla tragedia: mia cugina, Asta Diakite, figura tra le vittime di una delle sparatorie che ha avuto luogo ieri, dove sono scomparse decine di altri innocenti. Lei è sempre stata per me un rifugio, un supporto, una sorella maggiore. In questo clima di terrore è importante per tutti noi rappresentanti del Paese e della sua diversità di prendere la parola”. “Dobbiamo rimanere uniti contro un orrore che non ha né colore e neppure religione – prosegue -. Difendere il rispetto e l’amore della pace. Grazie a tutti per la vostra testimonianza e i messaggi: prendetevi cura di voi e della vostra famiglia: che i nostri morti riposino in pace”

La foto di Asta Diakite, la cugina di Lassana Diarra morta negli attentati di Parigi

asta diakitè lassana diarra

Diarra non ha voluto aggiungere particolari alla notizia della morte della cugina. Non ha voluto dire dove sia morta, ma ha voluto solo aggiungere che ora più che mai è necessario “difendere insieme l’amore, il rispetto, la pace. E che le nostre vittime possano riposare in pace…”.

Autore: Noemi Usai

Sono nata a Roma ho 21 anni e studio canto. E collaboro a Superstarz!

0 commenti per “Il saluto di Justin Bieber all’amico Thomas Ayad, morto nella strage di Parigi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche