Chi è Alex Assali, il rifugiato siriano che distribuisce cibo ai senzatetto tedeschi

Ogni Sabato Alex Assali distribuisce cibo ai bisognosi a Berlino, un modo per sentirsi parte della comunità che lo ha accolto quando scappava dalla Siria

alex assali rifugiato siriano - 1

Due giorni fa la foto era comparsa su Reddit, poi ieri è stata ripresa dal Telegraph e via via da altre testate giornalistiche. Dalla foto si capisce solo che Alex Assali sta distribuendo del cibo e il cartello appeso al suo tavolino “Give something back to German People” sembra indicare che Assali voglia sdebitarsi dell’accoglienza ricevuta in Germania.

alex assali rifugiato siriano - 1

UN MODO PER FARE LA PROPRIA PARTE PER IL BENE COMUNE – È grazie ad un post di un’amica di Alex, Tabea Bü, che fa la volontaria in uno dei centri auto-gestiti per i rifugiati che abbiamo la conferma che si tratti proprio di un rifugiato siriano che vuole sdebitarsi per quanto i tedeschi hanno fatto per lui. In un post su Facebook dello stesso giorno in cui è stata caricata su Reddit la foto l’amica di Alex scriveva che l’uomo è scappato dall’ISIS e vive in Germania da qualche tempo. Non fa parte quindi delle recenti. Nonostante in Siria abbia perso letteralmente tutto ciò che aveva (ha pure dovuto lasciare lì la sua famiglia) ogni sabato Alex Assali va ad Alexanderplatz a distribuire cibo a chi ne ha bisogno. È il suo modo per ringraziare, spiega.

THATS ALEX! A big shoutout to him this morning, Dieser Mann beeindruckt mich zu tiefst! Seine Geschichte ist nicht…

Posted by Tabea Bü on Saturday, 21 November 2015

Secondo la versione del Telegraph invece Assali sarebbe arrivato in Germania nel 2007 quindi prima dell’inizio della guerra civile. Alex è scappato da Damasco dopo aver postato su Internet alcuni messaggi molto critici nei confronti del regime di Bashar Al Assad.

0 commenti per “Chi è Alex Assali, il rifugiato siriano che distribuisce cibo ai senzatetto tedeschi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche