GF14: l’epico discorso di Simone Nicastri

simone gf14

“Simone non sei eliminato. Sei in finale.” Questa la frase nella busta che Simone del Grande Fratello ha letto nella busta. Al concorrente del Grande Fratello 2014 era stato fatto credere di essere stato eliminato dal programma. Era stato persino fatto arrivare in studio con Alessia Marcuzzi e proprio quando ormai sembrava chiaro che fosse fuori dalla casa, dalla redazione parte un freeze che stavolta non è per i concorrenti della casa, ma per tutti in studio. Il freeze viene sbloccato solo per Simone a cui viene consegnata una busta dal Grande Fratello con la notizia di essere arrivato in finale.

Guarda il video del discorso di Simone del GF14:

GF14: l’epico discorso di Simone Nicastri di superstarz_com

Non potete fare così con le persone, anche un calcolatore ha un cuore, ma questo qui non l’avevo calcolato. Grazie a tutti, vuol dire che allora forse sono stato un po’ più capito di quello che pensavo. Quando sono uscito adesso avevo un po’ di rancore perché un po’ non me lo aspettavo, però dopo questa posso tornare in gioco. Allora grazie grazie a tutti e vorrei darvi un piccolo consiglio che era una preparazione qual’ora fossi uscito prima, agite fuori come se ci fosse un Grande Fratello veramente e vi continua a guardare, fate sempre come se qualcuno vi deve giudicare solo così forse potete vedervi e giudicarvi voi stessi, perché l’importante è giudicarsi sempre, sentirsi giudicati da se stessi non dagli altri e io come se fossi un apostolo provate a sentirvi giudicati anche voi

Il discorso di Simone ha toccato il cuore di tutti, soprattutto delle sue fans, che ovviamente, non potrebbero essere più felici di vederlo in finale, sperando che riuscirà a trionfare su tutti gli altri concorrenti!

Autore: Noemi Usai

Sono nata a Roma ho 21 anni e studio canto. E collaboro a Superstarz!

0 commenti per “GF14: l’epico discorso di Simone Nicastri”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche