Gf14: il Codacons indaga sul televoto?

Alcuni fan del Grande Fratello si sono rivolti al Codacons per denunciare irregolarità durante le votazioni per i finalisti. E l’associazione dei consumatori ha risposto

codacons gf 14 televoto

La semifinale del Grande Fratello ha lasciato a molti fan un retrogusto amaro in bocca. Oltre alla discutibile scelta degli autori di mandare Alessandro Calabrese in finale senza televoto in particolare l’attenzione dei fan si è concentrata sul televoto che ha vinto Domenico Manfredi. Il pugliese infatti è diventato il terzo finalista contro i pronostici che vedevano in netto vantaggio Kevin Ishebabi. Poche ore dopo è iniziata a diventare virale una foto, un sedicente screenshot che rivelerebbe un’anomalia:

Secondo la foto chi votava Manfredi avrebbe avuto a disposizione migliaia di voti, mentre normalmente se ne possono utilizzare al massimo 50. L’immagine è stata classificata come una bufala, ovvero come uno stamp ritoccato con photoshop. Nonostante questo però alcuni fan si sono rivolti al Codacons per chiedere spiegazioni e per invocare “un’indagine”:

E il Codacons, a sorpresa, ha risposto:

Questo ovviamente non significa niente. Probabilmente il Codacons non troverà nessuna irregolarità, anche perché è difficile che ci sia una sola prova di un fatto così grave che influirebbe pesantemente sulla regolarità del televoto (che si paga). Staremo comunque a vedere, anche per quanto riguarda il meccanismo che ha portato Alessandro Calabrese alla finale:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “Gf14: il Codacons indaga sul televoto?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche