Chi è Miele e cosa canterà alla 66esima edizione del Festival di Sanremo

Mentre ti parlo è il brano che la cantante nissena che si ispira a Mina e Janis Joplin presenterà sul palco dell’Ariston

miele sanremo nuove proposte - 1

Manuela Maria Chiara Paruzzo, in arte Miele, è la prima delle nuove proposte di Sanremo 2016 che abbiamo avuto la fortuna (?) di conoscere. Sul palco dell’Ariston Miele canterà Mentre ti parlo, che non è altro che la solita canzonetta sanremese sui rapporti di coppia “difficili”. Con un nome che buca Google Miele si prepara a sbarcare alla sessantaseiesima edizione del Festival di Sanremo e a farci vedere di che pasta è fatta. Cerchiamo di scoprirlo anche noi.

“LA MIA CANZONE UNO SFOGO PRIMITIVO” – Ventisei anni, siciliana di Caltanisetta, Miele è una dei due concorrenti scelti dalla Commissione di Sanremo Giovani tra i vincitori di Area Sanremo. Questa è la prima differenza con gli altri cantanti delle Nuove Proposte che provengono tutti da Sanremo Giovani, considerata la porta d’ingresso ufficiale dei giovani nella manifestazione canora sanremese. Tanto per fare un nome tra coloro usciti da Area Sanremo, il più recente è Arisa (che sarà in gara anche quest’anno con i Big). E sappiamo tutti come è andata a finire, vittoria al Festival e foto seduta sul cesso inclusa. Nel 2012 Miele ha vinto il 21° Festival Città di Caltanissetta con il brano “Profumo di te”. Né cantante né cantautrice a Miele piace essere un’interprete ma anche un’artista in grado di scrivere e comporre i propri brani, cucirseli addosso per sentirseli davvero suoi (e chi non direbbe una cosa del genere?). Tra le influenze artistiche di Manuela Peruzzo ci sono – ovviamente – Mina, Lucio Dalla e Fossati. Se li interpreta tutti come interpreta Dalla siamo a posto.

“Balla Balla ballerino…Balla anche per tutti i violenti veloci di mano e coi coltelli, accidenti. Se capissero vedendoti ballare di essere morti da sempre anche se possono respirare…”Mi vien da pensare che l’arte può salvarci!Mia bella Sicilia , io vado via per un po’ …A presto!

Posted by Miele on Monday, 7 December 2015

Grande assente la sua conterranea Carmen Consoli, chissà come mai. Alla fine è quella a cui assomiglia di più. Ma non c’è solo musica italiana, perché a Miele piace ricordare che si ispira a Janis Joplin, Tom Waits e Nick Cave (chissà dove li ha nascosti in Mentre ti parlo).

Tags:

Un commento per “Chi è Miele e cosa canterà alla 66esima edizione del Festival di Sanremo”

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Rubriche