Vittorio Sgarbi si è sottoposto un altro intervento chirurgico

Per evitare altre ischemie cardiache oggi Sgarbi è stato sottoposto ad un ulteriore studio coronarografico

VITTORIO SGARBI RICOVERATO MALORE

La situazione clinica di vittorio Vittorio Sgarbi ricoverato due giorni fa nella Cardiologia del Policlinico di Modena rimane stabile. A completamento del programma terapeutico, Sgarbi e’ stato sottoposto oggi ad un ulteriore studio coronarografico completato con nuovo intervento di angioplastica per prevenire ulteriori episodi di ischemia. Lo studio coronarografico, informa il Policlinico in una nota, “ha confermato il buon risultato della precedente angioplastica effettuata in urgenza per risolvere l’episodio di ischemia del cuore che ha portato al ricovero. Il paziente e’ in buone condizioni e dovra’ rimanere a riposo ancora alcuni giorni”.

Tutto bene.

Posted by Vittorio Sgarbi on Sabato 19 dicembre 2015

Sgarbi ha rassicurato tutti con continui aggiornamenti e video dalla sua pagina Facebook:

Dall'ospedale di Modena

Posted by Vittorio Sgarbi on Giovedì 17 dicembre 2015

IL MALORE DI VITTORIO SGARBI – “Non sarebbe stato da Sgarbi andarsene all’altro mondo al casello autostradale di Modena sud. Capre, sono ancora qui”. Graffiante e impetuoso come sempre, Vittorio Sgarbi ha rassicurato tutti con un post e un video su Facebook dal letto del Policlinico di Modena dove è stato ricoverato la scorsa notte per un’ischemia cardiaca, affrontata e risolta dai medici con un intervento di angioplastica. Ora il critico d’arte, 63 anni, dovrà trascorrere alcuni giorni di convalescenza in Cardiologia, ma il pericolo è passato. Sgarbi è consapevole del rischio vissuto: “Se non mi fossi fermato a Modena adesso sarei morto. Sono stato veramente vicino a morire dopo mezz’ora, e non ne ho avuto la consapevolezza. Perché si sarebbe interrotto il flusso di sangue nella coronaria”. Era in viaggio con l’autista in autostrada da Brescia – dove aveva partecipato ad un galà natalizio al teatro Grande – verso Firenze, quando ha accusato il malore. Ha reclinato il sedile, ma il dolore al petto – “abbastanza forte” – non passava. A quel punto, erano quasi le 4, all’altezza di Carpi la decisione di raggiungere con urgenza il Policlinico di Modena. “Ho avuto l’intuizione giusta di fermarmi. Durante un incidente stradale – spiega Sgarbi – uno può avere la sensazione che è sul punto di morire, e poi esce indenne e questo è capitato anche a me, per fortuna. Ma la situazione di questa notte è ben diversa. Arrivato al pronto soccorso mi hanno fatto rapidamente questa operazione, nel laboratorio di emodinamica, per l’ischemia che avevo”. Il direttore della Cardiologia, professor Giuseppe Boriani, con un bollettino medico diffuso in mattinata (il prossimo è previsto domani) conferma che “il paziente è attualmente in buone condizioni e dovrà rimanere a riposo alcuni giorni in reparto per la convalescenza”. “La situazione – sottolinea – è stata affrontata prontamente e nel migliore dei modi, giungendo a risoluzione grazie al lavoro di tutta l’equipe”. Sgarbi avrebbe avuto proprio domani alcuni appuntamenti in Emilia-Romagna. Al mattino avrebbe dovuto aprire a Ravenna, alla Casa Matha, un convegno sui mosaici dell’ ‘Albero della vita’, a conclusione dell’esposizione che lui stesso ha curato all’Expo di Milano. Nel pomeriggio, alla libreria Ibs di Ferrara, era atteso per la presentazione del volume ‘Dal cielo alla terra. Da Michelangelo a Caravaggio. Vol.3’, edito da Bompiani.

0 commenti per “Vittorio Sgarbi si è sottoposto un altro intervento chirurgico”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche