Valentina Nappi e il pompino lungo 24 ore

valentina nappi the pills

Valentina Nappi non ha mai nascosto di fare la pornostar perché le piace. E perché le piace fare sesso. Valentina Nappi si diverte così tanto da prendersi in giro nel video promo ideato dai The Pills per la loro nuova trasmissione:

Marina Abramovic ma che cazzo vuoi? Noi abbiamo fatto uno sketch con Valentina Nappi e tu pari Renato Zero al Moma. Abbiamo anche un programma in uscita: Non Ce La Faremo Mai, dal primo Gennaio su Italia UNO alle 23:55. Nappi New Year ragazzi.

Ma cosa c’entra Marina Abramovic? L‘artista esplora le relazioni tra artista e pubblico, i limiti del corpo e le possibilità della mente con performance estreme come quella di Napoli in cui rischiò di essere violentata:

Si presenta al pubblico di Napoli, posando sul tavolo vari strumenti di piacere e dolore; fu detto agli spettatori che per un periodo di sei ore l’artista sarebbe rimasta passivamente priva di volontà e che loro avrebbero potuto usare liberamente quegli strumenti in quelle ore. Si era imposta tale prova in un tempo prefissato secondo una strategia di John Cage, adottata da molti altri artisti dell’esecuzione allo scopo di dare un inizio e una fine ad un evento non lineare.
Ciò che era iniziato piuttosto in sordina per le prime tre ore, con i partecipanti che le giravano intorno con qualche approccio intimo, esplose poi in uno spettacolo pericoloso e incontrollato; tutti i vestiti della Abramovic furono tagliati con lamette; nella quarta ora le stesse lamette furono usate per tagliuzzare la sua pelle e da cui poter succhiare il suo sangue. Il pubblico si rese conto che quella donna non avrebbe fatto niente per proteggersi e che era probabile che venisse violentata; si sviluppò allora un gruppo di protezione e quando le fu messa in mano un’arma carica e il suo dito posto sul grilletto, scoppiò un tafferuglio tra il gruppo degli istigatori e quello dei protettori. Mettendo il proprio corpo in condizione di farsi male, la Abramovic crea un’opera molto seria nei confronti dell’arte, allo scopo di affrontare le sue paure circa il proprio corpo”

E la Nappi la sfotte ricreando una situazione altrettanto paradossale. Una maxi pompino lungo 24 ore aperto a chiunque voglia provare questa esperienza mistica. Ovviamente il risultato è esilarante oltre a essere ovviamente tutto finto:

Marina Abramovic ma che cazzo vuoi? Noi abbiamo fatto uno sketch con Valentina Nappi e tu pari Renato Zero al Moma. Abbiamo anche un programma in uscita: Non Ce La Faremo Mai, dal primo Gennaio su Italia UNO alle 23:55. Nappi New Year ragazzi.

Posted by The Pills on Martedì 29 dicembre 2015

Tags:

0 commenti per “Valentina Nappi e il pompino lungo 24 ore”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche