Francesco Baccini ricorda David Bowie e cancella tutto per gli sfottò

“Quella volta che Bowie mi riconobbe a New York”… Baccini viene tacciato di essere un fanfarone e si offende. Tutta la storia

baccini david bowie

Uno degli omaggi più discussi a David Bowie è stato quello di Francesco Baccini su Facebook:

“Correva il 2002 , io ero ospite da amici a Manhattan ‘qui sotto c’è un pub carino dove fanno musica dal vivo , se ti interessa….’ Mi dicono.Qualche sera dopo decido di fare un giro ed entro nel pub. Il locale era ancora semi deserto data l’ora. Mi siedo e ad un tavolo di fronte vedo un signore con una chitarra in mano uguale a David Bowie, e penso ‘guarda quel sosia di Bowie … E’ identico’. Il ‘sosia’ mi guarda e fa un cenno di saluto. Io contraccambio. Poi con un italiano non perfetto mi dice ‘tu sei un cantante italiano, ti ho visto in Tv, vengo spesso in Italia ho una casa a Venezia…’. Iniziammo a parlare di musica e assistemmo a un mini concerto della band che si esibì nel pub….. Lui era veramente David Bowie ……”.

Chissà perché il fatto che un’icona della musica come Bowie abbia riconosciuto Baccini a New York è parso inverosimile ai più, che hanno paragonato l’aneddoto a quando Umberto Tozzi disse modestamente di se che poteva essere il quinto dei Beatles. Insomma il povero Baccini non è stato creduto, anzi è stato tacciato di uno di stupefacenti:

Sempre chissà perché Baccini se l’è presa un pochino, un pochino tanto a dir la verità visto che ha cancellato il “commosso omaggio” dalla sua pagina Facebook per lasciar posto prima ad un post in cui annuncia la chiusura delle trasmissioni:

baccini david bowie 1

E poi il tremendo messaggio in cui dichiara di lasciare i social:

baccini david bowie 2

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “Francesco Baccini ricorda David Bowie e cancella tutto per gli sfottò”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche