Nela Zisser, la modella campionessa di abbuffate

Le modelle hanno spesso un rapporto conflittuale con il cibo, ma Nela Zisser è la vera Model vs Food

nela zisser modella eating contest cibo - 2

Nela Zisser è una modella come ce ne sono tante, non molte per carità ma diciamo che non è un periodo in cui c’è penuria di ragazze molto magre da mandare in passerella. In attività da quando aveva 16 anni (ora ne ha 23) Nela ha vinto Miss Nuova Zelanda nel 2013 e successivamente il titolo di Miss Terra Nuova Zelanda. Ma non è per questo motivo, né per la sua bellezza che Nela fa parlare di sé. Il motivo per cui in molti la conoscono è che, parallelamente all’attività di modella, quella di studentessa all’Università (e non è da escludere che nel tempo libero aiuti gli orfani e i gattini abbandonati) Nela è anche una campionessa di Competitive Eating, quelle demenziali gare in cui vince chi riesce a trangugiare la maggiore quantità di cibo nel minor tempo possibile.

nela zisser modella eating contest cibo - 1

Nela Zisser mentre si accinge a divorare una colazione all’inglese da 10.000 calorie

UNA NUOVA FORMA DI DISORDINE ALIMENTARE? – La carriera di mangiatrice professionista di Nela è iniziata poco più di un anno fa, quando nel maggio 2014 ha caricato sul suo canale YouTube un video in cui divora un burrito da 1 chilo in meno di tre minuti.

La cosa è eccezionale non solo per il fatto che Nela è una modella, ma anche per il fatto che pesa 50 kg e continua a fare la modella parallelamente alla sua attività di super mangiatrice di cibo. Non si riesce a capire come faccia a mangiare così tanto (Nela ora carica un video delle sue mega abbuffate a settimana) e a rimanere così magra. Dopo una colazione da 10.000 calorie come quella spazzolata nel video caricato due giorni fa cosa fa Nela? Vomita tutto? Non mangia per qualche giorno? Vive in palestra?

Nelle numerose interviste che ha rilasciato ha dato le spiegazioni più fantasiose. Si va dal “mangio cibo etnico e sano” al “se hai del grasso attorno allo stomaco è più difficile che si espanda” quindi il fatto di essere magra consente al suo stomaco di espandersi di più e di incamerare più cibo. In un’altra spiega che il trucco è non usare – durante le prove a cronometro – bicchieri di vetro ma di plastica. Ma non dice come fa a smaltire i grassi e le calorie in eccesso. Anche perché nei campionati per super-mangiatori si mangia soprattutto junk food, hot dog (a proposito Nela è arrivata settima al campionato di mangiatori di Hot Dog di Coney Island), cheesburger e torte giganti ricche di tutte quelle cose buone ma che se mangiate in quantità eccessive non fanno proprio benissimo alla salute e al fisico. Ma lei è contenta perché ha un contratto con la Major League Eating, una delle più importanti associazioni agonistiche del settore pappatorio.

nela zisser modella eating contest cibo - 3

In un’intervista Nela spiega che si allena mangiando cibo ma anche ingurgitando acqua, ma quello spiega solo la capacità del suo stomaco di espandersi durante le gare, non quella dell’organismo di assimilare il cibo senza farla diventare un enorme maritozzo. Una cosa è certa, grazie a questa sua carriera parallela, che l’ha portata a battere anche personaggi di un certo peso, Nela ha ottenuto una discreta notorietà che l’ha molto aiutata – spiega – sul mondo del lavoro da modella. E il dubbio è che per qualche calcolo surreale andato fino ad ora a buon fine stia facendo tutto questo proprio per sfondare in quel mondo di magrezza assoluta.

0 commenti per “Nela Zisser, la modella campionessa di abbuffate”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche