Tatiana: la figlia cattiva che abbandona i genitori per soldi a C’è posta per te

Forse Tatiana a C’è posta per te non ha battuto il record di cattiveria di Valeria, la matrigna del “crepa” della scorsa settimana. Ma se l’è battuta alla grande.

tatiana c'è posta per te

Forse Tatiana a C’è posta per te non ha battuto il record di cattiveria di Valeria, la matrigna del “crepa” della scorsa settimana. Ma se l’è battuta alla grande. La storia di Tatiana è quella di una ragazza viziata che interrompe qualsiasi rapporto con i genitori perché non le hanno dato 9mila euro per comprarsi i mobili di casa. La mamma Elisabetta fa l’operatrice sanitaria e il papà Giorgio, fa l’imbianchino, ha avuto anche un incidente sul lavoro, e a causa della crisi non riesce più a guadagnare come prima. Tanto da dover chiedere un prestito alla banca per campare. I due vivono in provincia di Ravenna. La storia inizia quando Tatiana decide di sposarsi con Francesco, impiegato di banca originario della Calabria. La mamma confida alla figlia che a causa delle difficoltà economiche non potranno aiutarla a sostenere le spese del matrimonio. Tatiana la rassicura. Ma quando, dopo che Francesco ha chiesto il trasferimento in Calabria, scendono per il matrimonio, la musica è cambiata. Vengono trattati come due estranei. Due mesi dopo chiede ai genitori 9mila euro per comprare i mobili di casa. Giorgio prova a chiedere un altro prestito per accontentare la figlia, ma la banca glielo nega. Da quel momento Tatiana li esclude dalla sua vita: non vuole più avere rapporti con loro, non risponde alle telefonate, ai messaggi, li ha bloccati anche su Whatsapp. Hanno due nipoti che non hanno mai potuto vedere.

Tatiana: la figlia cattiva che abbandona i genitori per soldi a C’è posta per te

Tatiana: la figlia cattiva che abbandona i… di superstarz_com

TATIANA: LA FIGLIA CATTIVA CHE ABBANDONA I GENITORI PER SOLDI A C’É POSTA PER TE –  Tatiana e Francesco raccontano una storia molto confusa. Tatian accusa la mamma e il papà di non esserle stati vicini affettivamente. Ma poi ammette che la chiamavano tutti i giorni fino a quando ha cambiato numero di telefono. Poi quando Maria De Filippi le chiede se si rendesse conto che non avevano la possibilità di aiutarla economicamente lei prima risponde che non lo sa, e poi però si contraddice raccontando che le hanno chiesto del denaro per sopperire ad alcune spese che non potevano affrontare. E finisce così. Lei chiude la busta e dice che chiamerà lei. Quando se la sentirà.

Tags:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “Tatiana: la figlia cattiva che abbandona i genitori per soldi a C’è posta per te”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche