Le sexy bariste che vendono caffè in topless

Spokane, in Washington è la città delle “bikini barista” dove delle sexy bariste in topless lavorano in dei coffe shops come ‘Bare Beans’, ‘Big Shots’ e ‘Devil’s Brew’ usando una tecnica di business per

sexy bariste

Spokane, in Washington è la città delle “bikini barista” dove delle sexy bariste in topless lavorano in dei coffe shops come ‘Bare Beans’, ‘Big Shots’ e ‘Devil’s Brew’ usando una tecnica di business per aumentare le vendite, ovvero vestirsi molto poco. Il fenomeno dei coffee shops con il sex appeal sembra essere iniziato a Seattle nel 2007 e da quel momento si è sempre più diffuso. Ovviamente non tutti sono stati contenti di queste bariste troppo sexy. Mike Fagan, membro del Spokane WA City Council ha detto “Stiamo parlando di tre adesivi posti strategicamente”. Potete vedere voi stessi nelle foto pubblicate da Unilad cosa intende per “adesivi strategici”. Le condizioni in cui lavorano queste donne possono quindi essere viste in modo degradante per loro? La madre di tre bambini, Sarah Birnel, possiede tre stand a Spokane e sostiene che il business delle modelle è semplice proprio come lo potete immaginare, il sesso vende e il sesso può vendere il caffè.

SuperstarzGallery clicca per ingrandire le immagini

“Vendiamo caffè. Solo caffè con un sorriso, e forse un po’ di tette qua e là qualche volta” ha detto Kiersten Silvia, una delle sexy bariste. Nonostante le apparenze molte bariste hanno affermato che stare mezze nude mentre lavorano non è un problema per loro. “Ogni tanto capita che ci sia qualcuno di inquietante che ti dice cose strane, ma non accade molto spesso” ha detto Caila Cronin. Ma come si sono diffusi i bar sexy si sono diffuse anche le opinioni contrastanti in Spokane. “Una volta una ragazza è venuta da me e ha detto alla mia famiglia che si dovrebbe vergognarsi di avermi come figlia perché sono vestita così”.

caffè (4)

Le madri del posto, Kimberly Curry e Hillary Van Akin fanno parte del movimento che cresce sempre di più che cerca di cambiare questo “lavoro indecente” di Spokane, cercando di far passare una legge che vieti alle bariste di servire nude il caffè. “Sento che questa è la nostra comunità. Vogliamo stabilire un certo standard di decenza e penso che permettere cose come questa è solo l’inizio. Se non facciamo qualcosa andrà sempre peggio fino a diventare inaccettabile”.

Autore: Noemi Usai

Sono nata a Roma ho 21 anni e studio canto. E collaboro a Superstarz!