La ragazza che manda le tette a Spotted Uni e scopre che l’admin è il suo fidanzato

La guerra delle tette ha creato un bel casino tra una coppia di fidanzati. Come è andata a finire?

sfida tette spotted milano polimi bocconi cattolica

La Fabbrica del degrado racconta una storia divertentissima sulla “guerra delle tette” che in questi giorni sta interessando le universitarie:

 

Ma che succede quando vuoi apparire e far diventare famose le tue parti anatomiche ma l’admin di Spotted (che sono sempre segretissimi) è il tuo ragazzo? Beh succede come è successo a Camilla (nome di fantasia) che si riassume in questo screen inviatoci dal suo fidanzato.

spotted uni guerra tette universitarie

 

Insomma non sappiamo se la storia sia vera. In fondo lei ha anche inviato la foto delle tette per farla vedere a tutti, ma lui in quanto admin ha guardato centinaia di foto di tette non appartenenti alla fidanzata. Senza permesso. Senza che lei lo sapesse. Ci pare un uno pari. Tornate insieme!!!

 

LA GUERRA DELLE TETTE DELLE UNIVERSITARIE – Qualche tempo fa vi avevamo parlato di una delle grandi tradizioni di Cambridge, la Cambridge best bums competition ovvero la gara per chi ha il fondo schiena più bello e se lo fotografa nei luoghi più suggestivi del campus. Siccome in Italia non siamo secondi a nessuno (soprattutto nella capitale morale d’Italia) e sappiamo essere i più originali ecco che a Milano è in corso una sfida a colpi di tette e – ovviamente – di #escile (purtroppo nel 2016 non ci siamo ancora liberati di questo cancro). Ecco quindi che nelle varie pagine Spotted  di PoliMi, Bocconi e Cattolica le studentesse mettono in bella mostra quello che hanno.

sfida tette spotted milano polimi bocconi cattolica - 20

TETTE? SU INTERNET? RLY? – Ovviamente se nel concorso inglese c’era anche una sottile ironia e una discreta voglia di esibizionismo all’aperto (o in luoghi iconici della tradizione universitaria cantabrigiense  la competizione italiana è come sempre all’insegna dell home made, dell’amateur e di tutto quanto ha fatto la storia del porno casereccio all’italiana. Insomma se quello che cercate su Internet sono le tette allora non potrete che apprezzare la disfida in atto tra questi atenei. Ecco quindi una selezione di quelle del PoliMi. E quando dico selezione intendo che ne ho lasciate fuori due, questa infatti è la portata della GRANDE SFIDA DELLE TETTE.

SuperstarzGallery clicca per ingrandire le immagini

Ecco i boccioni della Bocconi:

SuperstarzGallery clicca per ingrandire le immagini

Ed infine, quelle della Cattolica

SuperstarzGallery clicca per ingrandire le immagini

Tutto qui? Più o meno sì, se si escludono un paio di fake e delle foto buffe© l’epica battaglia che sta coinvolgendo gli atenei milanesi (e anche altre università italiane) è davvero tutta qui. Inutile far notare che per poter #uscire le tette si dovrebbero almeno vedere i capezzoli, così come da regolamento dell’internet cap 4 par 1.1

sfida tette spotted milano polimi bocconi cattolica - 19

The proper way to do it, since 1992

0 commenti per “La ragazza che manda le tette a Spotted Uni e scopre che l’admin è il suo fidanzato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche