Ciao, ho 14 anni e sono quasi morto per fare la duct tape challenge”

Skyler non immaginava che una stupida challenge su internet lo avrebbe ridotto in fin di vita. Ecco cosa gli è successo

Skyler

Un ragazzo di 14 anni è stato ricoverato in un ospedale di Washington dopo essere rimasto gravemente ferito mentre giocava alla popolare “duct tape challenge”. La sfida consiste in una persona che avvolge un’altra persona nel nastro adesivo e che la filma mentre tenta di liberarsi. Su Youtube sono stati pubblicati più di 230.000 video con milioni di visualizzazioni. Ma la sfida, è finita molto male per il 14enne Skylar Fish. Come la madre ha raccontato a BuzzFeed, il ragazzo stava giocando con i suoi amici, non era a conoscenza della challenge, aveva solo trovato un modo per divertirsi con i suoi amici.

Skyler (2)

Sabato, il teenager ha deciso di riprovare la challenge, ma questa volta è stato Skyler ad essere legato nel nastro adesivo mentre era in piedi. Il ragazzo ha perso l’equilibrio e cadendo ha sbattuto la testa contro uno spigolo della finestra. Skyler ha iniziato a perdere molto sangue e i suoi amici hanno immediatamente chiamato l’ambulanza.

Skyler (1)

Il suo occhio era stato colpito ed è subito stato sottoposto ad un’operazione per ridurre un ematoma al cervello. I dottori lo hanno chiamato uno “strano incidente” e che solitamente ferite di questo genere le vedono nelle vittime di incidenti stradali o in chi è stato colpito da un cavallo. “È davvero fortunato ad essere vivo e a non avere danni al cervello” Skyler si sta riprendendo, ma potrebbe non riavere più la vista da un occhio.

Skyler (1)

Autore: Noemi Usai

Sono nata a Roma ho 21 anni e studio canto. E collaboro a Superstarz!

0 commenti per “Ciao, ho 14 anni e sono quasi morto per fare la duct tape challenge””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche