Li, il musicista cinese operato al cervello mentre suona la chitarra

Li

Un musicita dalla Cina è stato operato al cervello mentre suonava la chitarra. Il musicista di 57 anni è stato identificato dalla stampa Cinese come Mr. Li, che soffriva di una condizione neurologica chiamata distonia dei musicisti. Questa patologia causa dolore ai muscoli che gradualmente rende incapaci di suonare lo strumento come sapevano farlo. A Li è stato richiesto di rimanere cosciente e di suonare la chitarra durante l’operazione, mentre i dottori monitoravano i neuroni del suo cervello.

SuperstarzGallery clicca per ingrandire le immagini

La malattia di Li è iniziata negli anni novanta ed è progressivamente andata a peggiorare fino a quando non ha deciso di andare sotto i ferri. L’uomo è della provincia di Jilin, al nord est della Cina ed ha viaggiato fino al sud del Guangdong, per operarsi a Shenzhen. Il chirurgo, Cai Xiandong, ha detto che alcune funzioni del cervello di Li ora sono stimolate tramite degli elettrodi impiantati nelle sue spalle che funzionano a batteria. Le batterie nel “pacemaker del cervello” dovrebbero durare almeno dieci anni. Dopo l’operazione il musicista ha detto di aver riavuto almeno l’ottanta percento delle sue abilità con le dita e i dottori gli hanno confermato che con degli esercizi potrà arrivare al 100% della riabilitazione.

Autore: Noemi Usai

Sono nata a Roma ho 21 anni e studio canto. E collaboro a Superstarz!

0 commenti per “Li, il musicista cinese operato al cervello mentre suona la chitarra”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche