Gabriel Garko rinuncia al Festival di Sanremo?

Parla l’agenzia che segue Gabriel Garko

gabriel garko ricoverato esplosione ambulanza 2

“Gabriel e’ ancora in ospedale, ma sta bene. In questo momento se ne stanno prendendo cura i sanitari. Non sappiamo ancora se partecipera’ a Sanremo 2016. Non ci e’ stato ancora detto nulla in questo senso”. Cosi’ l’agenzia di Gabriel Garko, contattata da Fanpage.it per avere notizie circa lo stato di salute dell’attore dopo l’esplosione della villa a Sanremo dove soggiornava.

Gabriel Garko in ambulanza dopo l’esplosione

Gabriel Garko in ambulanza dopo l’esplosione di superstarz_com

GABRIEL GARKO RINUNCIA A SANREMO 2016? – Gabriel Garko e’ per il momento confermato sul palcoscenico del Teatro Ariston per il Festival di Sanremo, dove con Magdalina Ghenea e Virginia Raffaele affianchera’ Carlo Conti nella conduzione della 66^ edizione della rassegna canora. E’ questo l’orientamento in ambito dell’organizzazione del Festival, secondo quanto apprende l’AGI, preferendo attendere i prossimi giorni per avere un quadro definitivo, ovvero capire se l’attore sara’ in grado di reggere un impegno molto forte come quello rappresentato dal Festival. Le condizioni fisiche di Garko sono considerate complessivamente buone, non avrebbe riportato ferite o lesioni significative nell’esplosione di una parte della villetta sanremese dove aveva trovato alloggio e dove rientrava dopo le prove all’Ariston. Esplosione che ha provocato il decesso di una donna, la padrona di casa. Al momento dello scoppio l’attore stava riposando in una stanza collocata in un’ala piu’ riservata della villetta e quindi non investita direttamente dall’evento. Una volta dimesso dal locale ospedale, Garko sara’ sentito in caserma dai carabinieri, che stanno conducendo le indagini sull’accaduto, e quindi si trasferira’ in un albergo. Oggi – si fa notare – e’ giornata di riflessione e non ci si e’ posti il problema immediato del che fare o se l’attore sia assolutamente in grado o meno di proseguire nell’impegno cui e’ stato chiamato per il programma in assoluto piu’ importante di Rai1 e dell’azienda intera

COME STA GABRIEL GARKO – Come sta Gabriel Garko? Il tgr Liguria e Mattino 5 hanno diffuso le immagini dell’attore che sale in ambulanza dopo l’esplosione della villetta in cui risiedeva a Sanremo. Una donna è morta sotto le macerie. L’attore Gabriel Garko ha lasciato l’ospedale di Sanremo, dove era stato trasferito in osservazione, per le ferite riportate nel crollo della palazzina avvenuto stamani a Sanremo. L’attore ha lasciato il ‘Borea’ poco dopo le 11 da una porta di servizio, per evitare giornalisti e curiosi che si sono affollati all’entrata del nosocomio, appena avuta la notizia del suo ferimento. Non è noto dove Garko si trovi al momento, la sua privacy è tutelata dall’entourage dell’attore e dalla stessa organizzazione del Festival.  “Gabriel Garko, dopo gli accertamenti sanitari del caso, è stato dimesso dal Pronto Soccorso dell’Ospedale di Sanremo intorno alle ore 12. Il referto medico è di lieve trauma cranico con escoriazioni diffuse. La prognosi è di 10 giorni”. E’ quanto rende noto il referto dell’ospedale dove Gabriel Garko è stato portato dopo l’esplosione della villa in cui soggiornava a Sanremo, in vista del Festival.

Gabriel Garko in ambulanza dopo l’esplosione: le foto

SuperstarzGallery clicca per ingrandire le immagini

Il video della villetta di Gabriel Garko dopo l’esplosione

COSA È SUCCESSO A GABRIEL GARKO DOPO L’ESPLOSIONE DELLA VILLETTA –  Un lieve trauma cranico, escoriazioni sulle braccia, tanta paura e 10 giorni di prognosi. Dieci giorni che potrebbero mettere a rischio la partecipazione di Gabriel Garko come co-conduttore al fianco di Carlo Conti al Festival di Sanremo, al via martedì 9 febbraio. Il popolare attore, volto delle fiction più popolari di Mediaset, è rimasto coinvolto nell’esplosione della villetta in cui è morta una donna di 77 anni e ora è in dubbio la sua presenza sul palco dell’Ariston. Non tanto per le sue condizioni fisiche (è salito da solo sull’ambulanza che lo ha portato al pronto soccorso, da dove è stato dimesso nella tarda mattinata), ma più che altro per lo choc che può aver subito. Alcuni testimoni hanno raccontato che, nei momenti successivi allo scoppio, Garko avrebbe anche cercato di entrare in casa per tentare di salvare l’anziana donna, ma che le fiamme già alte glielo avrebbero impedito, ricacciandolo indietro. Da oggi il bel Gabriel (al quale oggi, nonostante tutto, non sono stati risparmiati ironia e cattiveria sui social) era atteso a teatro per le prove, ma di lui – una volta uscito dall’ospedale – si sono perse le tracce. Potrebbe aver lasciato temporaneamente Sanremo e qualcuno dice possa essersi rifugiato a casa della mamma che abita a Riva Ligure, a pochi chilometri dal caos del Festival. Nell’abbraccio consolatorio materno potrebbe ritrovare la serenità e la calma, necessarie per andare avanti e superare lo choc. Del resto, al momento, sia all’interno del suo staff che nell’ambiente Rai, l’ipotesi di una sua sostituzione in corsa al momento non sembra essere presa in considerazione. “Non se ne è parlato”, tagliano corto gli interpellati, rimandando ai prossimi giorni qualunque decisione al riguardo. L’attore piemontese è stato chiamato da Carlo Conti, insieme a Virginia Raffaele e Madalina Ghenea per la conduzione del festival. Una novità rispetto al solito binomio sanremese bionda-bruna. Prima di lui l’unica presenza maschile accanto al conduttore era stata quella di Piero Chiambretti, nel 1977, al fianco di Mike Bongiorno. “Non sarò un valletto”, aveva annunciato dopo la diffusione della notizia, promettendo che per la prima volta sarebbe stato “al servizio dello spettacolo” e che il pubblico avrebbe visto il vero “me stesso”.

4 commenti per “Gabriel Garko rinuncia al Festival di Sanremo?”

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Rubriche