La Luna è nata dallo scontro di due pianeti

La Luna e la Terra non sono due estranei e il nostro satellite è il figlio di una antichissima collisione della Terra con un pianeta chiamato Theia

luna terra theia - 2

Già da tempo gli scienziati ritengono che la Luna non sia un corpo celeste catturato dall’attrazione gravitazionale terrestre ma che sia nata da una violenta collisione avvenuta quando la Terra era ancora molto giovane (appena cento milioni di anni) all’incirca quattro miliardi e mezzo di anni fa. Da qualche giorno a sostegno di questa teoria c’è qualche evidenza scientifica in più. Le hanno trovate gli studiosi della UCLA che hanno analizzato campioni di rocce lunari, portate a terra durante le missioni del Programma Appollo, e le hanno confrontate con rocce terrestri.

UN IMPATTO DEVASTANTE – Ecco cosa è successo e come è nata la Luna: il nostro giovane pianete si sarebbe scontrato frontalmente con un pianeta delle dimensioni all’incirca simili a quelle di Marte che viene chiamato Theia. L’impatto tra i due corpi celesti avrebbe strappato via parte della Terra che – fondendosi con i resti di Theia – avrebbe dato vita al nostro luminoso satellite. A dirlo sono gli studiosi della UCLA in un articolo pubblicato su Science. I geochimici della UCLA, dopo aver analizzato rocce lunari e averne confrontato la composizione con rocce del mantello terrestre espulse durante un’eruzione di un vulcano hawaiano hanno stabilito che la Luna e la Terra sono chimicamente uguali. In poche parole le rocce terrestri e quelle lunari condividono la stessa “impronta digitale” per quanto riguarda la presenza di alcuni isotopi di Ossigeno (si suppone che le rocce di ogni pianeta abbiano un diverso rapporto tra i vari isotopi di Ossigeno).

luna terra theia - 3

La cosa davvero interessante della scoperta è che dalle analisi emerge che Theia e la Terra non si sono semplicemente “sfiorate” ma che l’impatto è stato diretto e frontale. Se i due pianeti si fossero scontrati in maniera diversa allora la Luna sarebbe composta prevalentemente da rocce di origine “aliena” ovvero dai resti di Theia. Ma a quanto pare la somiglianza nella composizione chimica delle rocce indica invece che lo scontro diretto ha generato la Luna strappandola dalla Terra.

luna terra theia - 1

Paul Warren, Edward Young e Issaku Kohl i ricercatori della UCLA che hanno scoperto che la Luna è figlia della Terra (credits: UCLA)

CHE FINE HA FATTO THEIA? – E Theia dove è finita? Secondo gli scienziati il corpo celeste si sarebbe mescolato con la Terra e con la Luna, in pratica quello che resta di Theia ora fa parte del nostro pianeta e del suo satellite.

0 commenti per “La Luna è nata dallo scontro di due pianeti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche