Perché Eros Ramazzotti sventola il nastro arcobaleno a Sanremo

Eros Ramazzotti per le unioni civili a Sanremo con il nastro arcobaleno!

eros ramazzotti nastro arcobaleno sanremo

Perché Eros Ramazzotti sventola il nastro arcobaleno a Sanremo?

Eros ha aderito alla campagna #sanremoarcobaleno in sostegno delle unioni civili. “I figli fanno famiglia, e la famiglia è fondamentale, qualsiasi essa sia”. Eros Ramazzotti porta così all’Ariston la sua testimonianza a favore delle unioni civili. “Questa cosa che porto qui è importante”, dice mostrando il nastro arcobaleno – lanciatogli dalla moglie Marica Pellegrinelli, in prima fila – che ha lungamente sventolato durante la sua performance, applauditissima dal pubblico tutto in piedi. “Ognuno tira su i propri figli a modo suo: la cosa fondamentale – insiste Eros, che ha da poco avuto il terzo figlio, il primo maschio – è dare loro la giusta educazione, il giusto insegnamento. Bisogna crescerli dritti, altrimenti da grandi non li raddrizzi più”.

Sanremo arcobaleno: le foto di tutti gli artisti con il nastro arcobaleno

SuperstarzGallery clicca per ingrandire le immagini

Perché Arisa e Noemi avevano un nastro arcobaleno a Sanremo 2016? Le due cantanti hanno aderito all’appello #sanremoarcobaleno:

 

@Noemi100percent aderisce a #SanremoARCOBALENO #SanremoTuttiUGUALI

 

Una foto pubblicata da Antonio Andrea Pinna (@leperledipinna) in data:

Anche @arisamusic sostiene #SanremoARCOBALENO Una foto pubblicata da Antonio Andrea Pinna (@leperledipinna) in data:

Anche Enrico Ruggeri canta con il nastro arcobaleno: nastro arcobaleno sanremo   finora nessuno dei cantanti con il nastro arcobaleno ha spiegato perché lo hanno portato. Ma internet lo sta spiegando benissimo: nastro arcobaleno sanremo   PERCHÉ ARISA E NOEMI AVEVANO UN NASTRO ARCOBALENO A SANREMO – Cosa è #sanremoarcobaleno? Tutto nacque con un appello di Pinna, proprio lui, quello delle Perle di Pinna e vincitore della passata edizione di Pechino Express:

Sarebbe bello se stasera a Sanremo gli artisti indossassero tutti un richiamo arcobaleno per far presente alla nostra classe politica che l’amore ha gli stessi diritti per tutti, e che quello che chiediamo è condiviso davvero dalla maggioranza del Paese, non solo da chi ne verrebbe beneficiato. E questa battaglia così nobile non ha nulla a che vedere con le nicchie, con le minoranze, con la politica dei voti, delle alleanze e delle maggioranze. È una protesta comune contro le disuguaglianze, che non ha partito né colore, se non quello dell’amore. ‪#‎SanremoARCOBALENO‬

l’appello è stato lanciato da Luca Finotti:

ma con Pinna ha iniziato ad avere una grande visibilità. L’appello ai cantanti perché si espongano a favore delle unioni civili è stato già accolto favorevolmente da Arisa e Patty Pravo:

Va bene! @sanremofestival #guardandoilcielo #arisa #ros #rosalbapippa 󾍌󾍌

Pubblicato da Arisa su Martedì 9 febbraio 2016

 

  e l’hashtag si sta rapidamente diffondendo con richieste a vari big e ospiti che, come Laura Pausini, hanno espresso la loro vicinanza alla causa delle unioni civili:

se oltre ad Arisa parteciperanno altri cantanti si creerà un caso mediatico? Sarebbe ora che Sanremo servisse a qualcosa!

Tags:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “Perché Eros Ramazzotti sventola il nastro arcobaleno a Sanremo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche