Il disegno della donna che mangia un gelato che viene cancellato da Facebook perché “sessualmente esplicito”

Facebook non riconosce le opere d’arte

gelato

Il Philadelphia Museum of Art ha detto che la loro foto del 1964 di Evelyne Axell è stata rimossa da Facebook perché conteneva un “eccesso di pelle in vista o richiamava alla mente immagini sessuali”, anche se il museo ha moltissime foto di questo genere e Facebook non ha mai rimosso niente prima di questa volta.

In uno stato su Facebook, il museo ha fatto notare che il lavoro di Axell era una “critica alla Pop Art mainstream, nella quale le donne sono spesso passive, oggetti decorativi. Al contrario, nei lavori di Axell le donne erano sicure di sé e protagoniste, come la donna di “Ice Cream” che si gode il suo dessert”

Le immagini “sessualmente esplicite” che verrebbero richiamate alla mente, sono discutibili, quello è comunque un gelato e non un pene! Inoltre la donna è una testa senza un corpo, quindi l’eccesso di pelle in vista non è di certo un’opzione per eliminare una foto.

We recently posted this picture on Facebook, but it was removed by Facebook for “containing excessive amounts of skin or…

Pubblicato da Philadelphia Museum of Art su Venerdì 5 febbraio 2016

Autore: Noemi Usai

Sono nata a Roma ho 21 anni e studio canto. E collaboro a Superstarz!

0 commenti per “Il disegno della donna che mangia un gelato che viene cancellato da Facebook perché “sessualmente esplicito””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche