Uptown Funk è un plagio?

Bruno Mars è stato minacciato da un gruppo di ragazze che hanno accusato il cantante di aver rubato da loro “Uptown Funk”. La band che accusa Mars si chiama “The Sequence”

Uptown Funk

Bruno Mars è stato minacciato da un gruppo di ragazze che hanno accusato il cantante di aver rubato da loro “Uptown Funk”. La band che accusa Mars si chiama “The Sequence”, ed è uno dei primi gruppi rap composto da sole ragazze. Secondo le tre, Bruno Mars ha usato la loro hit del 1979 “Funk You Up” come ispirazione per la hit mondiale con Mark Ronson. Secondo Kali Bowyer, una delle cantanti del gruppo rap, i due ritornelli si assomigliano fin troppo. Sembra essere il momento perfetto, visto che “Uptown Funk” ha appena vinto il Grammy come Record of the Year. The Sequence, composta da Angie Stone, Cheryl the Pearl e Blondy, non hanno ancora fatto causa a Mark e Bruno, ma ci sono rumors che potrebbe davvero succedere. Qui sotto potete sentire le due canzoni pubblicate da TMZ. Giudicate voi. Uptown Funk è un plagio o no?

 

Funk you up: la canzone della band The sequence

Uptown Funk di Bruno Mars

Non è la prima volta che Bruno Mars è accusato di plagio per Uptown Funk: nel 2015 gli autori del pezzo “Oops Upside Your Head”, del gruppo R&B degli anni ’70/’80 Gap Band chiamarono in casa il cantante e il suo produttore Mark Ronson. All’epoca la RCA Records al fine di evitare quanto accaduto per Pharrell e Robin Thicke con Blurred Lines, decise di pagare i diritti agli accusatori, per evitare appunto un processo che li avrebbe visti senz’altro sconfitti e che avrebbe portato ad un polverone mediatico notevole.

 

Oops Upside Your Head di Gap Band

Anche questa volta il denaro risolverà tutto?

Tags:

Autore: Noemi Usai

Sono nata a Roma ho 21 anni e studio canto. E collaboro a Superstarz!

0 commenti per “Uptown Funk è un plagio?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche