Giuseppe Simone condannato per diffamazione

Galeotto fu il video nel quale la webstar ricopriva di insulti la pornostar Roberta Gemma, ma tranquilli, è solo il primo grado

giuseppe simone roberta gemma condanna - 2

Dura la vita di quei fenomeni da baraccone che sono certi Youtuber professionisti. Per poter continuare ad essere “famosi” e non scomparire alcuni di loro si devono inventare infinite variazioni sul tema della loro esistenza davanti alla webcam. Il tutto fino a che non vengono cannibalizzati da Andrea Diprè e il loro ciclo vitale può dirsi sostanzialmente concluso. Ad esempio Giuseppe Simone ha sempre fatto una sola cosa, insultare il genere femminile e le donne. Niente di nuovo, sono in tanti a farlo ma Simone si è dimostrato negli anni particolarmente costante sull’argomento.

giuseppe simone roberta gemma condanna - 1

Dubbi esistenziali

ROBERTA PERCHÉ RIFIUTI IL MIO UCCELLO? – un certo punto della sua “carriera” Simone si era messo in testa di dover andare a letto con Floriana Panella, in arte Roberta Gemma, che è una pornostar. Naturalmente il fatto che Roberta per mestiere prenda cazzi non significa che sia disponibile ad andare a letto con chiunque. Una cosa che Simone probabilmente sa molto bene ma siccome il suo personaggio è quello che è con la Gemma non è riuscito a trattenersi. Tre anni fa lo Youtuber aveva pubbòlicato un video dove per dodici minuti e trentotto secondi insulta l’attrice e minaccia di morte lei e tutta la sua famiglia, tutto per via del fatto che Roberta aveva “rifiutato il suo uccello”. Questo invece è un altro video nel quale Simone ancora cercava di ingraziarsi la Gemma per poterle dare “il suo uccello duro duro come la coda di un canguro australiano” invitando i fan a scrivere alla pornoattrice per per convincerla ad andare a letto con lui.

Roberta Gemma però non ha gradito il video e oltre a chiederne l’oscuramento ha fatto causa a Simone il quale si è sempre difeso dicendo di non essere lui l’autore del caricamento del video. Oggi il quarantaduenne salentino di Neviano è stato condannato in primo grado a nove mesi di reclusione e al pagamento delle spese processuali. Pensate, il PM ne aveva chiesti solo sei. Giuseppe Simone ha preso la condanna con il suo solito spirito commentando:

L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro delle pornostars. La sovranità appartiene alle donne, che la esercitano nelle forme e nei limiti della Costituzione”
(Mi domando : conviene ancora sposarsi o finire in prigione per una vagina!?)

L’attrice invece ha fatto sapere di essere dispiaciuta per la condanna ma di averlo fatto per la sua tranquillità e di quella della sua famiglia

Mi spiace per quanto è accaduto, ma ho avuto veramente paura. La nostra richiesta era di 6 mesi ma il Tribunale ne ha comminati ben 9. Sono certa che la giudice abbia voluto dare un segnale forte a chi pensa di poter pubblicare qualsiasi cosa su internet. La rete è stracolma di spazzatura mascherata da finta libertà. Valori come il rispetto delle persone non sono legati ai media ma all’educazione

0 commenti per “Giuseppe Simone condannato per diffamazione”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche