Il pesce d’aprile più crudele di sempre

Ma la vedete la faccina triste di questi bambini? Ma poverini!!!!!

pesce d'aprile

Considerando che fregare gli adulti durante il primo d’Aprile necessita un grande dispendio di energie, Joe Heenan ha deciso di indirizzare il suo pesce d’aprile a delle prede più semplici: i suoi figli. È bastata una confezione dell’iPad e un bigliettino, ma una volta aperta quella scatola il loro sogno è stato infranto. Basta guardare le epiche facce nella foto pubblicata su Mashable. Certo, bisogna essere davvero crudeli! “Ho detto ai miei figli che gli avevo comprato un iPad, ma era solamente la scatola” ha scritto Joe su Twitter. Sicuramente il pesce d’aprile è riuscito, ma a che prezzo?

Autore: Noemi Usai

Sono nata a Roma ho 21 anni e studio canto. E collaboro a Superstarz!

0 commenti per “Il pesce d’aprile più crudele di sempre”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche