Il bug dell’iPhone per bypassare la schermata di blocco

Un utente ha scoperto come aggirare il blocco dell’iPhone per visualizzare le foto salvate nel dispositivo grazie all’aiuto di un complice impensabile: Siri

iphone 6s bypass blocco - 1

Mashable riferisce che qualcuno ha scoperto un nuovo bug degli iPhone 6 e 6S che consentirebbe di aggirare la schermata di blocco per poter accedere al dispositivo. BUM è proprio quello che l’FBI! Non proprio, perché questo particolare tipo di bug non funziona sempre e su tutti i dispositivi ma solo su quelli che hanno certe caratteristiche. Senza contare che lo smartphone che l’FBI sta cercando di bucare non è un iPhone 6 ma un modello più vecchio.

SIRI, SBLOCCA QUESTO IPHONE – No, non è così facile, ma sostanzialmente il bug sfrutta la possibilità di chiamare in causa la simpatica Siri per bypassare la schermata di blocco, circa. Per farlo è necessario avere uno dei due modelli di iPhone in questione, aggiornato all’ultimo iOs (9.3.1), e aver attivato l’opzione 3D Touch ovvero quella che consente di ottenere comportamenti diversi dal melafonino in base al tipo di pressione esercitata sullo schermo. Oltre a questo dovrete aver precedentemente integrato Siri con la app di Twitter. Ah, e dovrete avere anche un account Twitter perché altrimenti non funziona. Diciamo quindi che non tutti gli iPhone possono essere sbloccati in questo modo. Ma una volta che vi trovate per le mani un iPhone del genere tutto quello che dovrete fare sarà chiedere a Siri di fare una ricerca su Twitter nello specifico di cercare “gmail.com”. In questo modo Siri vi mostrerà una serie di tweet (e di contatti) che hanno “gmail.com” all’interno. Una volta individuato un contatto potrete quindi – usando una specifica funzione del 3D Touch – inserirlo nella vostra rubrica telefonica. In questo modo sarete in grado di visualizzare, al momento della creazione del contatto, anche le foto presenti nel rullino (dalle quali potrete pescare quella per il nuovo contatto). Non sarete in grado di visualizzare altro all’interno dell’iPhone né di utilizzarlo per fare telefonate o altro ma già la possibilità di vedere quali sono le foto salvate nel dispositivo è una faccenda interessante per molti “criminali”.

0 commenti per “Il bug dell’iPhone per bypassare la schermata di blocco”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche