Il bacio gay dei La Rua a Amici 15

bacio gay la rus amici 15

I La Rua nella seconda puntata del serale di Amici 15 hanno cantato un loro inedito, “Non ho la tristezza”, ma più che la loro esibizione verrà ricordato il momento in cui il frontman della band, Daniele Incicco, e il chitarrista Alessandro Mariani. Guardiamo il video:

Il bacio gay dei La Rua a Amici 15

Il bacio gay dei La Rua a Amici 15 di superstarz_com

IL BACIO GAY DEI LA RUA A AMICI 15 – Ma il bacio gay dei La Rua è un coming out? Sembra di no, visto che i due sarebbero entrambi etero. E allora cosa è? Una trovata per alimentare il dibattito dopo l’esibizione? Se fosse così è andata male visto che nessuno dei giudici ha commentato il gesto. E in effetti anche tra il pubblico c’è chi ha ritenuto superfluo il bacio:

C’è chi invece ha apprezzato il coraggio del gesto:

Secondo voi è stata una paraculata o no?

CHI SONO I LA RUA – Non c’è niente di male nel prendere ispirazione da un artista famoso, c’è sempre chi traccia una strada prima di tutti o riesce ad ottenere un successo planetario facendo qualcosa di non troppo nuovo. L’importante è non diventarne la copia. Naturalmente è quello che è successo ai La Rua, la folk (?) band che sta partecipando ai casting di Amici e che a voler essere generosi ricorda (almeno nel look) i Mumford & Sons, a voler essere onesti invece i Modena City Ramblers.


La Rua a Amici 15 con “Non Sono Positivo Alla… di superstarz_com

NON MI APPARTIENE LA VISUALIZZAZIONE DEL TUO DAVANZALE – Bretelle, panciotti, calzoni da hipster, look finto trasandato, barbe incolte, un cantante che suona la chitarra e occasionalmente un timpano (ma che davvero? ma che ancora?) e un banjo (se non hai un banjo non sei una folkband). Questo e poco altro sono La Rua, un gruppo che nel 2015 porta un medley di cover di Rino Gaetano  e che ha già partecipato a Tu Si Que Vales e a MTV Generation. Oltre naturalmente alla doverosa partecipazione al Festival di Castrocaro e al MEI.  Se il look è quello che sappiamo, e i video citano senza problemi quelli dei Mumford & Sons però i La Rua sono dei veri arcitaliani. L’internazionalità non la troviamo né nel sound né altrove, che è chiaramente ispirato ai Negramaro, soprattutto per la banalità dei testi (“e mentre il mondo va l’amore è diventato una pubblicità” oppure “fiore che voli dentro un vortice, tu. Mi hai raccontato che una volta ti sei persa e non ti trovi più“). Roba che andrebbe senza dubbio bene a Sanremo (infatti hanno partecipato ad Area Sanremo!1). Scordatevi il combat-folk o le ballad romantiche ma struggenti, benvenuti nella melassa.

Su Twitter c’è chi fa ironia dicendo che La Rua sono pronti per il Concertone del Primo Maggio

SuperstarzGallery clicca per ingrandire le immagini

Ma che scherziamo? La Rua al Primo Maggio ci sono già andati, quest’anno.

Confidiamo di vederli molto presto a Italia’s got talent, a X Factor o, se mai ci sarà una categoria “gruppi”, a The Voice of Italy. Coraggio ragazzi, manca davvero poco per finire il tour dei talent.

Tags:

Autore: Maria Teresa Mura

Sono nata a Roma il 14 dicembre 1970, ho fatto il Classico tanti anni fa, poi la facoltà di Chimica a La Sapienza. Ho lavorato in diversi campi, sono stata per anni coordinatrice capo di Giornalettismo. Ora il mio progetto si chiama Superstarz

0 commenti per “Il bacio gay dei La Rua a Amici 15”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rubriche